Infrastrutture verdi favoriscono il futuro “smart” delle città

AAA

Come favorire nuove strategie smart per il futuro della città? Il progetto di infrastrutture verdi concepito dal laboratorio CrossingLab, coordinato dal Prof. Giacomo Pirazzoli all’interno del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze e sviluppato insieme al Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell’Ambiente, si propone come un sistema urbano in grado di modificarsi per dare risposteinnovative dal punto di vista sociale, economico ed ambientale, favorendo un modello di rigenerazione urbana che coinvolga direttamente anche la collettività.

Infrastrutture green: il nuovo volto verde di Mosca

GreenUP si concentra su un’infrastruttura verticale verde e “virale”, con l’obiettivo di contaminare la città. È uno strumento visionario ed efficace per la sfida del governo della metropoli, in cui vengono creati nuovi spazi in quota per percorsi pedonali sicuri, dando vita ad un processo di condivisione della città e favorendo allo stesso tempo la creazione di piccole comunità agricole, tramite processi di urban farming, contribuendo anche al bilanciamento della CO2 e alla riduzione delle polveri sottili PM10.

IL PROGETTO

Un’idea fortemente innovativa pensata intorno a tre keywords:

  • Network, un’infrastruttura verde verticale che connette frammenti residuali di paesaggio o di edifici esistenti;
  • Hardware, sia edifici preesistenti da recuperare che nuovi padiglioni progettati utilizzando legno rinnovabile multistrato;
  • Software, la parte completamente reversibile e sostenibile che aggiunge flessibilità all’intero organismo urbano, grazie ad unità temporanee realizzate con container riciclati, che possono essere variati e adattati a seconda delle esigenze della città, per un periodo di tempo determinato.

greenup-infrastrutture-verdi-b

GreenUP può svilupparsi secondo due release:

  • Low–Tech, sviluppata per affrontare il problema del consumo di suolo nei Paesi in via di Sviluppo, in cui gli spazi orizzontali liberi non sono spesso disponibili;
  • High–Tech, per interventi in ambienti urbani nei Paesi Occidentali in cui può esserci anche una forte connotazione di riqualificazione ambientale.

GreenUP – a Smart City, già ospitato alla conferenza internazionale “Governing the Metropolis”, nel 2012 a Parigi, sarà presentato il primo aprile, ad Amburgo, al prestigioso “TEDxHamburg”.

Lenny Schiaretti

Lenny Schiaretti Architetto

Appeso ad una scala poco stabile, da tempo sta cercando il suo libro tra i polverosi scaffali di una biblioteca, ancora tutta da scoprire. Si fa aiutare dall'architettura, dal basso elettrico, dai viaggi, qualche buon libro e frequenti tuffi in piscina. Durante questa ricerca, insieme ad un amico, ha attraversato la Mongolia in bicicletta e da quei deserti nella sua mente sono cambiate tante cose...

Ti potrebbero interessare anche...