Nuovo boulevard: da area trafficata ad elegante salotto urbano

Il restyling del boulevard "Neue Meile" della città Böblingen nella Germania meridionale ridisegna completamente l'area che conduce dalla stazione ferroviaria al centro storico e prende forma da workshop partecipati coadiuvati dall'atelier Baüchplan. Dalla primavera del 2015, quest'arteria molto trafficata è stata convertita in nuova spina dorsale per spazi pubblici e ricreativi. Un salotto urbano, elegante e attraente grazie al verde puntuale, agli arredi modulari in legno e a lampade sospese come fluorescenti presenze ufo.

IL PARCO DI BJARKE INGLES A COPENHAGEN

boulevard-boblingen-germania-b

boulevard-boblingen-germania-c

L'inserimento di elementi di qualità e arredi ad hoc hanno l'obiettivo di ridefinire una nuova identità all'area, il cui afflusso massimo arriva anche a 35.000 pendolari al giorno. Dopo una breve fase di design e molte visite in loco, i progettisti sono giunti ad una soluzione coerente e unica, una piacevole passeggiata per pendolari di fretta ma anche un'oasi di riposo dallo shopping dei vicini centri commerciali.

boulevard-boblingen-germania-d

boulevard-boblingen-germania-e

boulevard-boblingen-germania-f

La gente appare incoraggiata a scoprire tracce della città antica e sosta volentieri anche al di fuori degli orari di ufficio. In particolare la piazza Elben, nota come uno tra i nodi più trafficati di Böblingen, è stata reinterpretata come piattaforma allo stesso livello della nuova strada, che interagisce con il traffico e si sovrappone a livello visivo e acustico. Spazio di incontro e divertimento, presenta fontane a pavimento come attrazione ricreativa e playground urbano.

La pavimentazione a pixel si stende continua anche nella corsia di attraversamento bus ed è realizzata con lastre di pietra iberica. Canali di drenaggio esistenti e griglie per alberi disegnate su misura rompono la linearità della pavimentazione e seguono il sistema asimmetrico dell'impianto fognario preesistente. L'arredo urbano in legno di frassino è caratterizzato da lunghe panche, rastrelliere protette e sedute singole rotanti. È stato pensato in collaborazione con il "Consiglio per gli affari della gioventù locale", che ha voluto anche inserire nella pavimentazione a correre degli inserti che raccontano la storia della città. Sono realizzati in cemento prefabbricato e stampati con la tecnica fotolitografica.

boulevard-boblingen-germania-g

La lunga striscia di intervento di circa 1,8 ettari è chiusa da facciate in mattoni rossi e edifici di vetro e acciaio, sedi di uffici e centri commerciali. Rappresenta una pausa ricreativa e rilassante senza dover necessariamente acquistare. Oltre il disegno pulito e lineare, colpiscono i corpi illuminanti anulari, sospesi tra i due fronti e ballano liberamente nello spazio. Tale sistema di illuminazione è stato fortemente voluto già dai laboratori partecipati; fungono da indicatori durante la giornata e segnano ombre circolari sulla pavimentazione beige/grigia.

boulevard-boblingen-germania-h

boulevard-boblingen-germania-i

Il processo di conversione da ex area carrabile continuerà con il ridisegno di Olgastrasse e Wilhelmstrasse, interpretate ancora una volta come spazi pubblici e ricreativi per la collettività di Böblingen.

Elisa Stellacci

Elisa Stellacci Architetto

Di origine barese e studi ferraresi, si occupa di architettura e grafica a Berlino. Lavora in uno studio di paesaggio, adora le ombre, concertini indie-rock e illustrazioni per bimbi. Volubile e curiosa, si perde nei dettagli e divide non equamente il tempo tra lavoro, amici e passioni.

Ti potrebbero interessare anche...