10 esempi di scuole sostenibili nel mondo

Una raccolta di 10 scuole sostenibili in tutto il mondo, che siano d'esempio ai bambini oltre che ai "grandi", e li aiutino e guidino nell’apprezzare quotidianamente l’importanza dell’ecologia e della sostenibilità.

In copertina: Elementary School di Danimarca, foto di Ecohabitar.

NURSERY FIELD FOREVER: LA SCUOLA MATERNA CON GLI ORTI DIDATTICI

Il sito web SustentArqui ha recentemente pubblicato la classifica delle 10 migliori scuole del mondo e tra di esse compare anche una scuola materna italiana.

  1. State College Erich Walter Heine, Santa Cruz-Rio de Janeiro

Si tratta della prima scuola che in Brasile ed in tutta l’America Latina ha ricevuto la certificazione LEED Platinum: il progetto team Arktectus ha superato le tutte le ispiezioni mostrando l'efficacia degli oltre 50 misure impiegate per favorire una maggiore efficienza energetica ed un migliore utilizzo delle risorse naturali.

 foto da www.rj.gov.br/ foto da www.rj.gov.br/

  1. Green School, Bali

Realizzata dal canadese John Hardy e da sua moglie, l’americana Cynthia Hardy, la Green School costruita con il bambù a Bali è considerata la scuola più ecologica al mondo per il suo impatto ambientale pari a zero grazie all'uso di materiali locali. L'edifico si caratterizza anche per la didattica svolta all'interno, con azioni educative che mirano all’insegnamento quotidiano dell’ecologia e della sostenibilità.

10-scuole-sostenibili-c1

  1. Asilo nido sostenibile a Florianopolis

La scuola materna realizzata in legno certificato FSC è in grado di generare elettricità attraverso il fotovoltaico, ricavare il calore dall’energia solare, riutilizzare l’acqua piovana. 

 foto di Petra Mafalda / PMF foto di Petra Mafalda / PMF

  1. Elementary School di Danimarca

Questa scuola elementare ha un’architettura compatta, di forma triangolare e le sue facciate principali sono orientate in modo da ottimizzare la cattura dei raggi solari attraverso pannelli disposti sul tetto per produrre energia elettrica.

 fato di Ecohabitar fato di Ecohabitar

  1.  El Guadual - Scuola di bambù in Colombia

Il programma nazionale della Colombia pone al centro della sua strategia il mondo dei giovani la loro educazione, permettendo la realizzazione di un centro per bambini progettato dagli architetti Daniel Feldman e Ivan Quinones . La scuola in bambù a Villa Rica offre educazione, spazi ricreativi e servizi per l'alimentazione a 300 bambini, 100 future mamme e 200 neonati della comunità. Il corretto orientamento delle aule rispetto al sole e al vento, l'uso di materiali locali e riciclati, la reinterpretazione di tecniche costruttive tradizionali e la creazione di spazi pubblici e culturali sono stati fattori determinanti per il successo del progetto.

 foto di Ivan Dario Quiñones Sanchez foto di Ivan Dario Quiñones Sanchez

 foto di Ivan Dario Quiñones Sanchez foto di Ivan Dario Quiñones Sanchez

  1. Scuola sostenibile a New York PS 62

Progettata dallo studio SOM, è la prima scuola realizzata sulla base dei principi Net Zero Energy. Pannelli solari generano una quantità di energia sufficiente per alimentare l’intero edificio; la scuola inoltre promuove numerose azioni finalizzate a ridurre l’impatto ambientale, per aumentare la propria autosufficienza e fornire una formazione specifica agli studenti.

 foto © SOUND foto © SOUND foto © SOUND foto © SOUND

  1. Scuola di Guastalla, Italia

Questo edificio, realizzato dopo il terremoto del 2012 in Emilia Romagna, è considerato tra i più sostenibili al mondo. Progettato dall’arch. Mario Cucinella, l'asilo di Guastalla presenta pannelli fotovoltaici, un sistema di riciclo dell'acqua piovana per l'irrigazione del giardino e per i servizi igienici e ha previsto l'uso di materiali naturali e riciclati. Il progetto integra l'interno con l'esterno stimolando la sensorialità dei bambini.

 foto © Moreno Maggi foto © Moreno Maggi

  1. Meti scuola, Rudrapur, Bangladesh

In un esperimento ben riuscito, esperti e volontari provenienti da Germania e Austria, guidati dagli architetti tedeschi Anna Heringer ed Eike, si sono uniti agli artigiani locali di Roswag, agli insegnanti, ai genitori ed ai futuri studenti, per costruire la Meti School; la scuola è stata realizzata con materiali locali come l'argilla e bambù ed ha feritoie che regolano l'ingresso della luce e ventilazione naturale.

 foto di Kurt Hoerbst foto di Kurt Hoerbst

  1. Scuola galleggiante in Makoko, Nigeria

La regione di Makoko è una zona molto povera della Nigeria, che ogni anno affronta periodi di piena che finiscono per danneggiare scuole e gli edifici dedicati ai bambini. Lo studio Nlè Architects ha provato a risolvere questo problema realizzando le Makoko Floating School con strutture galleggianti costituite da lattine riciclate, materiali locali e risorse che riflettono la cultura della comunità. Celle fotovoltaiche sul tetto e un sistema di raccolta delle acque piovane rendono l'edificio autosufficiente per energia e acqua.

 © Nlè Architects © Nlè Architects

  1. Colégio Positivo Internacional di Curitiba

Lo studio di Manoel Coelho Arquitetura e Design ha realizzato la scuola intrnazionale di Curitiba secondo i criteri della bioedilizia. L'edificio del Collegio permette di ridurre del 45% il consumo di acqua potabile e del 74% il consumo di elettricità rispetto ad altre scuole delle stesse dimensioni, ottenendo la certificazione LEED Gold.

 foto di Nelson Kon foto di Nelson Kon

Ivana Fasciano

Ivana Fasciano Architetto e Designer

Inventiva a 360°, trova nell’architettura la valvola di sfogo per il suo estro creativo. Adora progettare ville immerse nel verde. L’arte, la musica ed i viaggi le danno la carica per imbattersi ogni giorno in una nuova avventura.

Ti potrebbero interessare anche...