Koda: modulo abitativo ecosostenibile e trasportabile

Modulo abitativo trasportabile

Nella società odierna, in cui trasferirsi è sempre più frequente e spesso anche legato a motivi di lavoro, avere una casa “portatile” può essere una soluzione ottimale, tanto più se a basso consumo energetico. Il modulo Koda è l'abitazione trasportabile realizzata in modo ecosostenibile per circondarsi di tutti i comfort in un cubo di appena 25 mq.

In copertina: foto di © Paul Kuimet

Tiny house immersa nel verde

Kodasema, un gruppo di progettazione estone, ha inventato una casa trasportabile che può essere facilmente montato in poche ore.  Il modulo è un cubo di soli 25 mq pensato per qualsiasi tipo terreno in quanto non richiede realizzazione di fondazioni, ma solo l’allacciamento alla rete elettrica, fognaria ed idrica. I costi di costruzione sono contenuti in quanto, in assenza di scavi e fondazioni, i tempi di realizzazione in situ si riducono e variano dalle quattro alle sette ore a secondo della grandezza dell'unità abitativa. Ogni componente del modulo trasportabile è prefabbricato e deve solo essere aggregato in loco per dar forma al modulo, abbattendo di molto i costi.

Gli interni di una tiny house ecosostenibile

Gli interni di una tiny house ecosostenibile

A piano terra del modulo ecosostenibile Koda si trova la zona giorno con un open space illuminato dalla vetrata che oltre a garantire un’ottima illuminazione naturale permette una connessione visiva con l’intorno, in qualsiasi posto ci si trovi, sia esso al mare o la città. L’ambiente è a doppia altezza, il soppalco ospita la zona notte e si affaccia sulla zona living godendo così della vista dalla vetrata. Gli interni sono rivestiti in legno dalle tonalità chiare che conferisce agli ambienti calore e luminosità ricordando lo stile minimal scandinavo.

Il modulo abitativo Koda è composto da materiali ecocompatibili totalmente atossici ed è componibile tramite pareti prefabbricate con isolamento termico (con un valore U di 0,1 W/mqK) e pannelli vetrati composti da vetri quadrupli (con un valore U di 0,3 W/mqK).

Il modulo trasportabile è provvisto di un sistema di pannelli solari integrati in copertura che consentono di produrre una quantità energia maggiore del fabbisogno giornaliero, in un’ottica ecosostenibile di risparmio energetico, oltre ai pannelli di cemento e i vetri quadrupli, vengono integrati sistemi intelligenti e illuminazione LED innovativa, nonché una progettazione architettonica che permette di minimizzare i consumi.  

Koda, il modulo abitativo sostenibile e trasportabile

Koda è una soluzione per chi ama vivere in città o al lago piuttosto che al mare, permette a chi deve trasferirsi di non dover rinunciare al proprio ambiente casa. Può essere pensato e modificato a seconda delle necessità, perchè nasce come abitazione ma può essere arredato e modulato per diventare un bar, un negozio, un ufficio o uno studio.

Francesca Latini

Francesca Latini Architetto

Di origini italo-francesi non poteva che essere un’appassionata di arte in tutte le sue forme: danza, musica, pittura, fotografia e architettura! Tra i banchi universitari scocca la scintilla per la tecnologia e la bioclimatica. Nel tempo libero si diletta ai fornelli e viaggia per conoscere le culture e le architetture del mondo.

Ti potrebbero interessare anche...