Come rinnovare sedie in legno. Idee e colori

Idee per rinnovare le sedie in legno

Carte da parati esotiche o dai paesaggi acquerellati, cuscini, tappeti all'uncinetto e, immancabili, le sedie di legno colorate: ecco delle idee su come rinnovare completamente l'arredamento con pochi mobili e l'uso sapiente di nuance e toni a contrasto!

Da considerare come pezzi basilari di arredo, le sedie e gli sgabelli in legno dipinti, parzialmente o del tutto, conferiscono quel tocco di unicità ad ogni ambiente. Di seguito alcuni suggerimenti e idee originali per rinnovare le sedie fuori moda e un po' banali, da estendere ovviamente anche ad altri arredi in legno, come cassettiere, tavoli e armadi.

Sedie in legno dipinte fai da teSedie in legno colorate fai da teRinnovare le sedie in legno con pittura e stencil

Le sedie in legno che più si prestano ad essere rinnovate

È ancora possibile scovare nei mercatini dell'usato a prezzi accettabili o nelle case dei propri nonni sedie di legno dalle linee eleganti e pulite, come le parigine e le tigulline. I dettagli artigianali e le forme raffinate sono garanzia di successo del restyling: semplicemente laccate o colorate, lasciando trasparire le venature del legno, si sposano perfettamente con ogni ambiente e stile, dal delicato shabby chic al deciso industrial bianco/nero.

Le sedie in legno da rinnovare con colori e cusciniCome rinnovare vecchie sedie in legno

Diffusissime le Thonet e le Bristot (con le molteplici riproduzioni nel rispetto del design curvo e aggraziato dei modelli originali), queste sedie in legno si prestano benissimo a rivisitazioni e cambi di look contemporanei. Economiche e decisamente più comuni sono, infine, le sedie paesane tipiche dell'arredo povero con seduta in paglia, utilizzate in cucina e in ambienti rustici.

Sedie in legno da rinnovare con pitture laccate

Idee originali per rinnovare le sedie in legnoIdea semplice per rinnovare le sedie in legno

Come rinnovare le sedie in legno: idee e colori

Tralasciando la possibilità di tappezzarle con nuovi e vivaci tessuti, consideriamo soltanto la struttura delle sedie, suggerendo diverse idee per colorarle.

Se la sedia è tutta in legno, una soluzione semplice è applicare una pittura gessosa e opaca, magari color pastello, verde menta, giallo limone… stupende tutte le gradazioni di blu.

Poco importa se le sedie in legno da rinnovare sono diverse per forma e essenza, le nuove tinte uniformeranno il set, riempiendo la casa di colore e luce. In questo modo si recuperano dietro un'unica tavola o nella stessa stanza le più disparate sedute: le seggiole arrotondate di scuola e le più eleganti trovate dai rigattieri, fratini e poltroncine classiche, con un effetto interessante tipo caffè berlinesi e pub di nuova tendenza.

Dipingere le sedie in legno Pattern sulle sedie in legno per rinnovarle

Nel caso le sedie a disposizione fossero di legno diverso, si potrebbe optare per una finitura a tinta bianca o decapata, per poi divertirsi con alcuni elementi colorati, come i piedi, lo schienale o semplicemente i braccioli. Più sofisticata è la sfumatura di due/tre tinte sempre da applicare a tutta o a porzioni della sedia. Ardito è invece l'effetto "a metà" come se l'arredo fosse stato tagliato o avesse una doppia personalità, ottenuto con due diverse tinte applicare a metà o un quarto della sedia, con cromatismi a contrasto bianco/nero, grigio/giallo... Questa particolare decorazione è ancor più efficace se le sedute sono posizionate contro pareti bi-monocrome (per esempio muro e parte superiore dello schienale dello stesso colore, mentre seduta, gambe e pavimento di legno simile).

Dipingere le sedie in legno per rinnovarleIdee per rinnovare le vecchie sedie in legno

Gli stencil per rinnovare le sedie in legno

Niente di più bello per i patiti di màndala e pattern geometrici, la decorazione di sedie da rinnovare tramite stencil, come piccoli tattoo o estesi a copertura totale. Alcune sedie sembrano un tributo a Frida Kahlo, altre un viaggio lisergico dei Pink Floyd: dipinte a mano e personalizzate, queste sedie in legno conservano l'unicità del manufatto artigianale, dove le piccole imperfezioni si trasformano in pregi e peculiarità.

 

Elisa Stellacci

Elisa Stellacci Architetto

Di origine barese e studi ferraresi, si occupa di architettura e grafica a Berlino. Lavora in uno studio di paesaggio, adora le ombre, concertini indie-rock e illustrazioni per bimbi. Volubile e curiosa, si perde nei dettagli e divide non equamente il tempo tra lavoro, amici e passioni.