Mattoni solari che producono luce pulita. Il segreto dietro i solar bricks

mattone-solare-led-b

Dopo le tegole fotovoltaichee le piastrelle smart sono arrivati anche i mattoni fotovoltaici conosciuti come solar bricks, dispositivi solari capaci di produrre energia pulita dal sole ed impiegati per gli usi più disparati che vanno dall’illuminare pavimentazioni esterne al creare segnapassi nei giardini. Per questi tipi di illuminazione si può evitare di ricorrere a installazioni cablate e fare ricorso a queste nuovetecnologie aggiungendo luce naturale e pulita al progetto, riducendo i consumi e contribuendo al contempo alla salvaguardia dell’ambiente.

Approfondimento: mattonelle smart per produrre energia camminando

COMPOSIZIONE E FUNZIONAMENTO
La tecnologia dei mattoni solari, grazie alla presenza di celle fotovoltaiche in silicio cristallino, un dispositivo di accumulo dell’energia e un sistema di illuminazione a LED e cristalli, consente di accumulare energia durante il giorno all’interno del dispositivo di stoccaggio e di attivare automaticamente la luce dopo il tramonto grazie a un sensore crepuscolare che rivela quando l’ambiente esterno scende al di sotto dei 30 lux. L’uso ottimale dei solar bricks richiede la disposizione in zone ben esposte alla luce del sole per garantire la ricarica completa della batteria dei mattoni solari.

Il suddetto sistema, consente un notevole risparmio energetico pari ad oltre il 50% di energia elettrica rispetto alle luci tradizionali, evitando l’uso di lampade al mercurio, e ha impatto zero sull’ambiente; inoltre presenta costi medi i quali oscillano dai 30 ai 45 euro al pezzo.

Diverse sono le aziende che concorrono sul mercato alla vendita dei mattoni smart proponendo mattoni solari come integrazione delle tecnologie solari nei materiali da costruzione tradizionali. I solar bricks tra l’altro possono fungere anche da elemento decorativo inserito al muro come parte compositiva di un disegno strutturale.

mattone-solare-led-c

AAA

MODALITÀ DI APPLICAZIONE
L’inserimento dei mattoni smart è pari a quella di un comune mattone perchè non necessitano di alcun particolare accorgimento. Oltre a produrre energia pulita, il mattone solare è impermeabile e può essere calpestato da veicoli e persone senza comprometterne le prestazioni, garantendo 8 ore di luce serale dopo l’esposizione diurna che riveste l’intera giornata.

L’installazione può essere sia orizzontale che verticale, è semplice veloce ed economica infatti non richiede la canalizzazione di cavi elettrici nè una specifica manutenzione.
L’idea è semplice e ricercata al tempo stesso, non ci resta che documentarci e richiedere i mattoni smart per una futura installazione, interpellando le case produttrici e un tecnico di fiducia.




Romina Muccio

Romina Muccio Architetto

Ha intrapreso la libera professione e non ne è ancora pentita. A Napoli si occupa di restauro di vecchi edifici ed è fondatrice di un’associazione di donne architetto. Nel tempo libero evade verso la natura incontaminata da plotter e pc e gestisce un piccolo zoo sfamando 2 cani, 2 gatte e una tartaruga.

Ti potrebbero interessare anche...