La casa rotante: ruota tutto l’anno per ottimizzare la radiazione solare

casa-rotante-canberra-a

Siamo in Australia e precisamente in un quartiere della periferia di Canberra, dove il sole splende gran parte dell’anno. Qui, lo studio di architettura DNA Architects, ha progettato e realizzato Girasole, una casa rotante che sfrutta l’irradiazione solare durante tutto l’anno, risparmiando risorse naturali secondo i princìpi dell’ecosostenibilità. Il suo sistema di rotazione, posizionato sotto l’edificio, è costituito da una struttura circolare in acciaio fissata su ventotto ruote, il tutto azionato da due motori con tre differenti velocità.

Edifici rotanti: il grattacielo che ruota e produce energia

Ma non è solo la casa a ruotare. Infatti, sul tetto spiovente sono disposti ventiquattro pannelli solari da 10,5 chilowatt, generatori di acqua calda e di energia in quantità sufficiente ad alimentare gli impianti per tutto l’anno, a loro volta provvisti di un sistema di rotazione automatico o manuale, che rende l’abitazione ancora più flessibile e adattabile alle variazioni climatiche.

casa-rotante-canberra-b

casa-rotante-canberra-c

Anche l’acqua piovana non viene sprecata ma raccolta e immagazzinata in un serbatoio che può contenere fino a ventimila litri, per essere poi utilizzata a servizio del giardino e della casa, rendendo facoltativo l’allaccio alla rete idrica.

LA CASA ROTANTE ITALIANA

Questa però non è la prima casa rotante ad essere stata realizzata; il primato spetta all’Italia, con l’edificio rotante di Villa Girasole, situata a Mezzavilla di Marcellise in provincia di Verona e costruita in stile Art Dèco nei lontani anni tra il 1929 e il 1935 dall’Ingegnere Angelo Invernizzi, come casa di villeggiatura per sé e la sua famiglia.

casa-rotante-canberra-d

Un perno centrale mosso da un motore a nafta faceva ruotare lentamente l’edificio su binari, compiendo un giro completo in poco più di nove ore, quattro millimetri al secondo. Oggi la villa appartiene alla Fondazione Angelo Invernizzi e ospita un centro di ricerca sulle energie rinnovabili.

Elena Bozzola

Elena Bozzola Architetto

Si è laureata quando la parola “sostenibile” la pronunciavano in pochi e lei si ostinava a spedire email sulla tutela ambientale a tutti i suoi amici. L’incontro con Architettura Ecosostenibile è stato un colpo di fulmine. Ama la fatica delle salite in montagna e una buona birra ghiacciata dopo la discesa.

Ti potrebbero interessare anche...