• scritto da Redazione
  • categoria Bambu

Parquet di bambù Bamflor®: i segreti del successo del pioniere italiano

I segreti del parquet di bambù Bamflor

Nel corso degli ultimi anni il mondo del parquet ha visto l’entrata in scena del bambù, diventato un’alternativa sempre più valida al legno forestale, un materiale grazie al quale è possibile salvaguardare la salute sempre più precaria del nostro Pianeta.

Il bambù: alternativa intelligente al legno

In un mondo dove migliaia di ettari di foreste vengono abbattute ogni giorno,  il bambù rappresenta una via di salvezza, per diverse ragioni.

Dal punto di vista botanico non è un legno  ma un erba che raggiunge il massimo sviluppo in 6 o 7 anni e che, una volta tagliato, si rigenera senza dover necessariamente utilizzare fertilizzanti o altre sostanze chimiche.

A fronte di tempi di crescita così più veloci rispetto al legno forestale, il bambù può essere raccolto annualmente.

Il bambù ha inoltre un effetto più che positivo sull’inquinamento atmosferico, dal momento che permette di ridurre le emissioni di CO2.

Una piantagione di bambù che si estende per un ettaro assorbe circa 17 tonnellate di carbonio e smaltisce azoto e metalli pesanti.

Mettendo a confronto due superfici di pari ampiezza, una occupata da una foresta di bambù e l’altra da una foresta classica, è emerso che nel primo caso le foglie di bambù assorbono l’anidride carbonica trasformando gli agenti nocivi in biomassa.

Una foresta di bambù assorbe 5 volte la quantità di anidride carbonica assorbita da una foresta classica e libera nell’aria il 35% di ossigeno in più.

Scopri altre caratteristiche del bambù e progetti architettonici in bambù

Bamfloor: dal 2013 il pioniere del parquet di bambù in Italia

Un pavimento moderno in bambù Bamflor per valorizzare il salotto

Agli inizi degli anni 2000 erano pochissimi in Italia ad aver sentito parlare di parquet di bambù.

Ed è nel 2003 che Bamflor inizia a muovere i primi passi in questo settore, seguendo la propria intuizione secondo la quale il bambù listellare sarebbe presto diventato il materiale con la più rapida crescita di richieste in Italia.

Scommessa vinta: oggi il parquet di bambù Bamflor ® è un marchio registrato, espressione di qualità e professionalità.

L’offerta di parquet di bambù di Bamfloor prevede diversi formati:

  • Decking per Esterno,
  • il Listone a due Strati,
  • il Listone Massello
  • il Maxilistone Massello,
  • Maxilistone Hi-Density Massello
  • Maxilistone Supportato.

Questi 15 anni di esperienza hanno permesso all’azienda di accrescere le proprie competenze e svilupparne di nuove, di seguire l’evoluzione dei bisogni del mercato di riferimento e di plasmare la propria offerta di conseguenza.

Oggi, come nel 2003, l’obiettivo di Bamflor® resta quello di favorire la diffusione del bambù come alternativa sostenibile al legno, proponendo un prodotto durevole e resistente dal punto di vista tecnico: un pavimento moderno in grado di valorizzare gli spazi a cui è destinato.

Qualità dei materiali e certificazioni

Il parquet in bambu Bamflor è ottenuto da materie prime di alta qualità certificate

Il bambù è un materiale resistente, robusto e durevole, ma queste caratteristiche possono essere trasmesse al prodotto finale, il parquet di bambù, solo se a monte vi è un’attenta selezione delle materie prime e processi di produzione rigorosi.

L’azienda si occupa in prima persona della scelta dei fornitori di bambù, selezionando solo coloro che sono in grado di offrire un materiale di elevata qualità.

Il bambù utilizzato da Bamfloor è rigorosamente non trattato e vengono utilizzate solo colle e vernici certificate, prodotte nel rispetto della Normativa Europea per quanto riguarda le emissioni di formaldeide.

Il parquet di bambù Bamflor®  possiede, oltre alla Certificazione della Classe di Emissione della formaldeide, anche quella della Classe di Reazione al fuoco che lo rende adatto ad essere utilizzato nella maggior parte dei locali.

Acquistando il parquet di bambù Bamflor® si avrà inoltre un prodotto garantito a vita contro difetti occulti e delaminazione.

Ti potrebbero interessare anche...