Pista ciclabile su ex tracciato ferroviario. Approvato il progetto in Liguria

Il nuovo progetto della pista ciclabile che connette Levanto a Monterosso è stato finalmente approvato dalla regione Liguria, che ha stanziato 3 milioni di euro come budget iniziale, soldi che consentiranno di iniziare la ristrutturazione dell’ex-galleria ferroviaria che collega i due borghi. La galleria è lunga circa due chilometri, ed è una struttura ben solida realizzata nel dopoguerra per consentire appunto il passaggio dei treni. Dopo che il tracciato ferroviario è stato spostato come in altri tratti delle ferrovia ligure (che in diversi punti è già diventato pista ciclabile), il percorso è rimasto inutilizzato.

IL RECUPERO DELLE LINEE FERROVIARIE IN UN PARCO DI BERLINO

La pista ciclabile tra Levanto e Monterosso rappresenterà una nuova via di connessione a piedi e in bicicletta e -secondo Maurizio Moggia, attuale sindaco di Levanto - sarebbe un primo passo verso la realizzazione di un progetto di grande valenza per le due comunità, che consentirebbe sia di migliorare la qualità della vita dei residenti sia di potenziare l’offerta turistica locale, grazie anche a una nuova via d’accesso al promontorio di Punta Mesco, attraverso un’uscita che si aprirà al centro della galleria.

 La pista ciclabile esistente tra Levanto e Framura, alla quale si annetterà il nuovo tratto tra Levanto e Monterosso, dato che il progetto di ristrutturazione della galleria tra Monterosso e Levanto è stato approvato dalla regione Liguria. Fonte:viaggiverdeacido.com La pista ciclabile esistente tra Levanto e Framura, alla quale si annetterà il nuovo tratto tra Levanto e Monterosso, dato che il progetto di ristrutturazione della galleria tra Monterosso e Levanto è stato approvato dalla regione Liguria. Fonte:viaggiverdeacido.com

Unendo, attraverso la pista ciclabile, Levanto e Monterosso inoltre si andrà a completare il percorso già ultimato da oltre quattro anni che connette Levanto a Framura, includendo all’interno del tracciato anche una delle Cinque Terre (Monterosso), rinomata meta turistica ligure.

I lavori di ristrutturazione della pista permetteranno inoltre l’allacciamento della rete fognaria di Monterosso (la quale a detta del sindaco deve essere totalmente rinnovata a causa dei danni subiti durante l’alluvione) al nuovo depuratore levantino di Vallesanta, attualmente anch’esso in costruzione.

Virginia Patrone

Virginia Patrone Urbanista

Femminista, ecologista, vegetariana: è urbanista e autrice freelance. Vive a Istanbul, dove durante la giornata scrive di architettura e di bizzarri esperimenti culinari sul suo blog Veganbul, di notte s’immerge nei mondi dei suoi autori preferiti, escogita nuovi progetti artistici cullandosi in calde atmosfere jazz.