La piscina più grande del mondo si purifica naturalmente

piscina-grande-a

Guinness dei primati per la grande piscina in riva al Mare di Algarrobo in Cile proclamata come la più grande del mondo. È lunga circa mille metri, si estende su 8 ettari, arriva ad una profondità di 115 metri, e contiene 66 milioni di litri d’acqua. Raggiunge la profondità di 35 metri in diversi punti, può anche essere navigata con delle piccole barche a noleggio. La vera novità però riguarda la gestione dell’enorme vasca, che si purifica in modo naturale al 100% senza additivi chimici. Ci sono voluti cinque anni per realizzarla, è costata quasi 1 miliardo, e il progetto di manutenzione annuale prevede un costo di circa 2 milioni di euro.

Un rifugio in Grecia: pietra, mare e una piscina scavata nella roccia

La grande piscina di acqua salata attrae continuamente numerosi turisti anche perché fa parte di un resort di lusso, il San Alfonso del Mar, presso Algarrobo, sulla costa meridionale del Cile aperto da poco più di un anno.
La laguna (così viene chiamata, date le dimensioni) è attrezzata con spiagge bianche, idromassaggi all’aperto, correnti artificiali e cascate per un’estensione di 20 ettari.
L’immensa struttura, inoltre, comprende diversi ristoranti, sale conferenze, cinema, pub, un anfiteatro all’aperto, un centro benessere, campi sportivi, spiagge a temperatura controllata, una discoteca ed un acquario: insomma una sorta di metropoli per le vacanze.

Per avere un’idea della sua imponenza basti pensare che la piscina che è al secondo posto del guinness è la Orthlieb – soprannominata anche the Big Splash – in Marocco, lunga solamente 150 metri e larga 100 metri (una piscina olimpionica misura circa 50 metri per 25 metri).

piscina-grande-b

L’enorme piscina utilizza un sistema di aspirazione e filtrazione controllati da un sistema computerizzato così da mantenere continuamente l’acqua ad una temperatura simile a quella del mare, aspirando acqua marina da una parte ed espellendo quella a temperatura più alta dalla parte opposta della piscina: infatti il sole riscalda l’acqua fino a far raggiungere una temperatura di 26°C pari a 9° in più rispetto a quella del mare adiacente.

piscina-grande-c

Il Biochimico cileno Fernando Fischmann, membro della Lagune Corporation, fa parte del team che ha progettato la piscina, e dichiara che la sua società potrebbe costruire “un impressionante paradiso artificiale” anche in zone inospitali con lo stesso sistema di purificazione naturale con cui la piscina cilena funziona, cioè al 100% senza additivi chimici.

Mariangela Martellotta

Mariangela Martellotta Architetto

Architetto pugliese. Prima di decidere di affacciarsi al nascente settore dell’Ecosostenibilità lavorava nel settore degli Appalti Pubblici. È expert consultant in bioarchitettura e progettazione partecipata. Opera nel settore della cantieristica. È membro della Federazione Speleologica Pugliese.

Ti potrebbero interessare anche...