Stile costiero naturale. Il paesaggio marino ispira ambienti freschi e accoglienti

AAA

Nel variegato panorama degli stili d’arredo, lo stile coastal è quello in cui è più facile l’impiego di oggetti, materiali e colori naturali. Come suggerisce il termine stesso, questo gusto d’arredo trae ispirazione dagli elementi chiave dell’acqua, della sabbia e delle pietre tipici del paesaggio costiero. Un’atmosfera rilassata e fresca costruita a partire da rivestimenti in legno verniciato, oggetti in vimini, rafia e lino, mobili informali, freschi e originali perché diversi uno dall’altro: è questa la quintessenza del gusto costiero naturale.

Stile country naturale per abitare in armonia con la natura

Nello stile costiero naturale l’ispirazione è tutto: lasciatevi incantare dal paesaggio marino e non abbiate paura di osare, improvvisando. Chi rimarrebbe indifferente alla poetica immagine del ramo di un albero sbiancato dal mare reimpiegato a guisa di supporto per una tenda semitrasparente che danza col vento? O ancora, chi non giudicherebbe originale riadattare l’aspra superficie dello scafo del vecchio peschereccio, segnata dall’incessante azione delle intemperie e dell’acqua salata, come piano di lavoro in cucina?

Per una cucina in stile coastal dimenticate le soluzioni coordinate, i pensili tradizionali, i ripiani in marmo, i tavoli e le sedie dalle misure standard, ma pensate ad una zona casual per la preparazione dei cibi creata da arredi non coordinati in legno verniciato o mobili in legno riciclato realizzati su misura, capaci ugualmente di creare spazi freschi e accoglienti.

stile-costiero-naturale-b

Il colore per eccellenza per uno stile costiero naturale è il blu, il colore del mare, con tutta la sua ampia gamma cromatica di toni freschi. Non solo: i grigi chiari e scuri, il bianco gabbiano, i rosa, i colori morbidi come il sabbia. Chi non è disposto a rinunciare ai colori vivaci, pensi all’arancio o al giallo di un tramonto, ai colori decisi che rallegrano sedie a sdraio e tele di cotone, per dar vita a piccoli tocchi creativi: pizzi, cuscini, tele, accessori da bagno e da cucina ed in generale oggettistica. Comunemente, sono da prediligere finiture satinate piuttosto che lucide, ruvide al tatto e lasciate allo stato grezzo, appunto naturale.

I tessuti impiegati per ricreare questo stile sono semplici, accoglienti e resistenti come il cotone ed il lino; i motivi a quadretti o a strisce, o più semplicemente le tinte unite, sono da preferire. Per i tendaggi, per esempio, la natura fluttuante del voile di cotone, trasparente alla luce e sensibile al vento, restituisce l’essenza della brezza e del paesaggio marino.

Le tende avvolgibili possono essere semplici o a pacchetto, in lino o cotone semitrasparente, le veneziane in legno chiaro e le persiane, sono ulteriori soluzioni per impreziosire un elemento architettonico importante come la finestra che filtra l’illuminazione naturale, componente essenziale di un ambiente concepito in stile coastal.

Barbara Brunetti

Barbara Brunetti Architetto

Architetto e dottoranda in Restauro, viaggia tra la Puglia e la Romagna in bilico tra due passioni: la ricerca accademica e la libera professione. Nel tempo libero si dedica alla lettura, alla grafica 3d, e agli affetti più cari. Il suo sogno nel cassetto è costruire per sé una piccola casa green in cui vivere circondata dalla natura.

Ti potrebbero interessare anche...