La prima serra urbana verticale in Svezia

Plantagon-serra-verticale-b

Secondo le stime condotte dalla FAO entro il 2050 l’80% della popolazione del pianeta vivrà nei centri urbani. Se si continuasse a produrre e consumare cibo come si fa adesso, per sfamare una popolazione che aumenterà di circa 2 miliardi, sarebbe necessaria ulteriore terra coltivabile la cui estensione si stima pari alla superficie del Brasile. La soluzione potrebbe essere quella delle serre verticali urbane: una soluzione per un

uso alternativo del suolo che tenga conto sia del mercato alimentare che delle infrastrutture urbane.

Nonostante le serre verticali non siano una novità, grazie anche all’interessante lavoro di Stefano Boeri e il suo bosco verticalea Milano, la loro realizzazione s’è sempre scontrata con problemi tecnici.

Il progetto Plantagon, iniziato lo scorso Febbraio nella città di Linköping in Svezia in collaborazione con lo studio di ingegneria Sweco, diverrà una realtà entro il 2013. L’edificio sarà in grado di produrre ortaggi biologici a km zero per l’intera popolazione e nello stesso momento filtrare l’aria che le vicine fabbriche inquinano.

Per garantire una crescita uniforme delle piante all’interno della serra, il progetto prevede l’alloggiamento di quest’ultime su di una spirale centrale estesa lungo i 18 piani e che ruota col sole all’interno di una struttura esterna in vetro. L’iniziale gigantesca cupola geodetica prevista come involucro è stata sostituita con un’elegante torre.

Plantagon-serra-verticale-c

All’interno, gli ortaggi cresceranno dapprima in vasi posti lungo le superfici vetrate esterne e poi verranno spostati in alloggiamenti intorno alla spirale centrale e sempre più in basso, finché non raggiungeranno il piano inferiore per essere raccolti. I residui delle piante e altri concimi naturali verranno raccolti e trasformati in biogas che serviranno ad alimentare i sistemi di aerazione e climatizzazione della serra. Le acque piovane verranno raccolte e filtrate all’interno dell’edificio e utilizzate per l’irrigazione.

Linköping sarà di fatto la prima città al mondo a sperimentare il sistema delle serre verticali, una soluzione ingegnosa e moderna che conquista l’immaginario collettivo ad ogni latitudine. Non ci stupisce notare come innovazioni di questo tipo vengano sperimentate in un paese come la Svezia, sempre all’avanguardia per soluzioni rispettose dell’ambiente.










Federica Lipari

Federica Lipari Architetto

-

Ti potrebbero interessare anche...