• scritto da Redazione
  • categoria Progetti

Green Academy: il concorso di YAC per recuperare l’ex cartiera di Marzabotto

L’ex cartiera di Marzabotto è l’architettura protagonista del nuovo concorso lanciato da YAC (Young Architects Competitions) finanziato da Unindustria finalizzato al recupero e alla riconversione dell’edificio per farne un polo d’eccellenza per la formazione ispirata ai principi della green economy. La Green Academy sarà una scuola di alta formazione realizzata da DISMECO srl, società leader in Europa nella dismissione e nel riciclo di apparecchiature elettriche, in collaborazione con Unindustria Bologna.

Le finalità del concorso

DISMECO ha scelto un immobile di 5000 mq di sua proprietà, appartenente all’ex cartiera di Marzabotto, per trasformarlo in una Green Academy, polo didattico, centro ludico-esperenziale per bambini e incubatore di imprese per startup ecologiche. Il “riciclo” dell’architettura industriale, situata nella città metropolitana di Bologna ai piedi del parco storico di Monte Sole, permetterà attraverso il concorso di YAC la fondazione di una scuola delle’ecologia e della sostenibilità, un centro all’avanguardia che grazie a partnership con l’Università di Bologna, Modena e Goteborg, possa diventare un riferimento globale per la ricerca e la formazione nell’ambito delle discipline ambientali.

green-academy-yac-b

La Green Academy conterrà inoltre: un museo dei bambini, per avvicinare i più piccoli al tema del riciclo attraverso percorsi interattivi e ludici di supporto a scuole e famiglie; un green business incubator, un incubatore/acceleratore per imprese innovative che operino nell’ambito del riciclo e della sostenibilità ambientale, un luogo di lavoro, creatività e confronto per il territorio; un museo della scienza e del riciclo, che interpreterà la struttura quale spazio prevalentemente espositivo che ospiterà il racconto dell’evoluzione scientifica e tecnologica votata al recupero; infine una life-style academy, una scuola del vivere sostenibile in cui la cultura del km0 e dello slow food incontra spazi educativi e ricreativi, attrezzature sportive, percorsi degustativi e aree benessere.

green-academy-yac-c

Giuria e premi

La giuria di questa edizione è composta da Mario Cucinella, architetto fondatore dell’omonimo studio Mario Cucinella Architects (MCA), Agostino Ghirardelli, dello Studio Libeskind, Ippolito Pestellini Laparelli, architetto dello studio OMA AMO che pratica ricerca e architettura focalizzandosi sull’Italia e la conservazione,  Valerie Mulvin, direttrice dello studio irlandese McCollough Mulvin Architects, Nicola Pizzoli, Vice presidente ed Amministratore Delegato di Pizzoli S.p.a., e membro del comitato di presidenza di Unindustria Bologna, Claudio Tedeschi, vice presidente ed amministratore delegato della Dismeco Srl, Alessandro Marata, Presidente Dipartimento Ambiente e Sostenibilità presso il Consiglio Nazionale degli Architetti, Riccardo Gulli, docente di Architettura Tecnica presso l’Università di Bologna, Alessandra Bonoli, Professoressa Associata in Ingegneria delle Materie Prime e Valorizzazione delle Risorse Primarie e Secondarie presso il DICAM della Scuola di Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Bologna.

green-academy-yac-c

Il concorso Green Academy di YAC è aperto ad architetti, progettisti, designer e studenti. Unico requisito per i gruppi di progettazione è che ci sia almeno 1 membro under 35 per team.

Al primo classificato sarà assegnato un premio di 10 mila euro; 4 mila al secondo, 2 mila euro al terzo. Sono inoltre previste 4 menzioni gold premiate con un rimborso spese di 1000 euro e 10 menzioni d’onore non onerose ma ottenenti visibilità e pubblicità. Ai 30 finalisti sarà inoltre riservata la pubblicazione sul sito di Young Architects Competition, su siti di architettura, esposizione a mostre ed eventi e un anno di abbonamento alla storica rivista Casabella.

Il concorso prevede la possibilità di registrarsi in tre momenti, con la registrazione “Early Bird” a 50 euro per team entro il 12 Giugno, "Standard" a 75 euro entro il 10 Luglio. Dopo di allora la registrazione avrà un costo di 90 euro (più IVA) per ogni gruppo di progettazione. La consegna degli elaborati è fissata al 1 Agosto 2016, mentre la premiazione dei progetti vincitori si terrà il 6 Settembre prossimo.

Per il bando ed ulteriori informazioni si rimanda al sito di YAC.

Ti potrebbero interessare anche...