Casa del pescatore. La ristrutturazione in bilico tra antico e moderno

casa-pescatore-spagna-b

A L’Escala, un piccolo borgo marinaro nei pressi di Girona – Spagna – tra una serie di strade perpendicolari al fronte mare è situata casa Friedman, opera dell’architetto Guim Costa Calsamiglia. In origine la costruzione era una delle tante povere dimore dei pescatori con un duplice affaccio su due strette vie parallele che negli anni aveva subito diverse modifiche diventando in un certo periodo anche un semplice magazzino. Oggi una sapiente ristrutturazione l’ha trasformata in casa d’abitazione in bilico tra antico e moderno.

Casa in sabbia e paglia: il recupero di un ex villaggio di pescatori

Si accede alla casa del pescatore direttamente dalla strada dove è stato eliminato il parcheggio ed è stato ripristinato il patio d’ingresso.

L’edificio si sviluppa su tre livelli: due esistenti e uno costruito ex–novo. Al piano terra come di consueto si trova la zona pubblica della casa: soggiorno, sala da pranzo, cucina e un piccolo bagno. Al primo piano sono situati uno studio e una camera da letto con il relativo bagno e al secondo piano sono collocate due camere da letto e un bagno.
Il tetto è stato reso agibile ed è occupato da un solarium e da una piccola piscina ed è diventato il luogo dove contemplare dall’alto il paese incorniciato dal mare.

Le scelte progettuali sono state guidate dalla volontà di conservare l’esistente ed adeguarlo alle nuove esigenze abitative. Il vecchio tetto in legno è stato smontato e le travi sono state riutilizzate per creare le parti divisorie del primo piano e le mensole della cucina.

casa-pescatore-spagna-c

Tutti gli elementi ancora in buono stato sono stati mantenuti nella ristrutturazione e ripristinati dopo un adeguato trattamento conferendo alla casa il suo sapore autentico: porte, finestre, balconi, pavimenti, travi in metallo e in legno dei soffitti sono, infatti, quelli originari. Le pareti perimetrali sono state isolate termicamente aggiungendo uno strato in sughero e le superfici sono state semplicemente stuccate a calce.

casa-pescatore-spagna-e

Il nuovo volume aggiunto, invece, dichiara contemporaneamente la sua natura moderna e la sua sensibilità nei confronti del costruito che lo circonda: un parallelepipedo in cemento armato con una copertura piana che ripercorre il perimetro della costruzione su cui si poggia. Il nuovo livello è stato studiato per poter essere agevolmente trasformato in un unico ambiente ampio e luminoso attraverso la realizzazione di una serie di porte scorrevoli a scomparsa.

casa-pescatore-spagna-d

Tutti i livelli sono collegati tra loro attraverso un ascensore e da una scala che racconta la storia della casa del pescatore: al piano terra è in mattoni e ha una struttura a volta rampante, salendo si trasforma fino ad arrivare all’ultimo tratto che conduce al tetto realizzato in cemento armato.

Chiara Nicora

Chiara Nicora Architetto

Architetto interessato ad approfondire i temi legati alla riqualificazione del costruito, progetta case e allestimenti temporanei. Affascinata dal mondo dell'arte in tutte le sue molteplici espressioni, dedica il suo tempo libero come volontaria per il patrimonio culturale.

Ti potrebbero interessare anche...