La casa di banconote. Ogni mattone contiene 50 mila euro

casa-banconote-a1

In Irlanda il riciclo si fa ricco.Frank Buckley, un’artista irlandese, ha costruito e vive in un appartamento realizzato con mattoni costituiti da banconote tritate ognuno costituito ca di circa 50 mila euro dismessi dalla banca centrale. “The Glass House”, questo il nome della casa di banconote, è stata realizzata in un vecchio edificio abbandonato al centro di Dublino e vanta anche buone caratteristiche termiche.

La baita nel bosco fatta di finestre riciclate

OLTRE 1 MILIARDO PER UNA CASA RICICLATA

Per realizzare le pareti, il proprietario ha realizzato mattoni formati da banconote dismesse triturate, cedute dalla Central Bank of Ireland.
Ogni mattone realizzato contiene da 40.000 ai 50.000 euro ed in totale sono stati necessari ben 1,4 miliardi di euro per realizzare l’intera abitazione che risulta divisa in 3 stanze: un soggiorno, un bagno ed una camera da letto.

casa-banconote-b

casa-banconote-a

Oltre le pareti, anche il pavimento è realizzato in carta filigranata che ha dimostrato notevoli capacità isolanti resistendo agli inverni freddi irlandesi così come dichiara ironicamente lo stesso proprietario : “qualunque cosa si dica sull’euro, è un ottimo isolante“.

casa-banconote-c

Ci sono inoltre anche altri materiali sottratti alla discarica, reinventati ed utilizzati come elementi di decoro come ad esempio le vecchie monete usate per decorare le porte.
Una casa quindi ironica, ma anche eco–friendly che ci invita ad aprire la mente per riscoprire e reinventare nuovi materiali per un’architettura ecosostenibile.

Filomena Dato

Filomena Dato Architetto

-

Ti potrebbero interessare anche...