Campo Baeza firma la nuova residenza Raumplan House

Non smette mai di lasciarci a bocca aperta la folgorante poetica di Alberto Campo Baeza, con le sue geometrie irriducibili e la sua razionale perfezione, incarnata in volumi semplici ma sorprendenti, intagliati magistralmente e sempre in grado di arricchire il contesto. Non fa eccezione la “Raumplan House”, appena terminata a seguito di un progetto del 2012, inserita nel paesaggio urbano a est di Madrid. Il volume bianco puro è posizionato su un terreno in pendenza e dall’ultimo piano si può godere il panorama della capitale spagnola, che incontra all'orizzonte la catena montuosa occidentale.

STAIR HOUSE: LA CASA PROGETTATA INTORNO ALLA SCALA

campo-baeza-cala-house-b

Raumplan House: il progetto di Campo Baeza

La residenza si presenta come un volume puro e candido all’esterno, nella migliore tradizione di Campo Baeza, ma la vera innovazione è racchiusa tra le sue mura.

La richiesta, nel rispetto della normativa spagnola per le costruzioni, era quella di partire da una pianta quadrata, di 12 metri per lato. La pianta è stata poi divisa in quattro moduli, ciascuno di 6 metri per lato: seguendo questa trama, i piani si innalzano e si rincorrono in altezza, riconducendosi ad un semplicissimo schema elicoidale. Gli spazi sono tutti a doppia altezza e intersecati l’uno con l’altro, e seguono sempre lo stesso schema.

campo-baeza-cala-house-c

L’ispirazione proviene, ovviamente, dalla soluzione spaziale inventata da Adolf Loos nel primo decennio del Novecento, sperimentata nella costruzione di residenze come Villa Steiner e Casa Scheu: il Raumplan. Le analogie sono evidenti, tanto da valere alla villa di Campo Baeza il nome di Raumplan House.

Il risultato raggiunto, una concatenazione elicoidale di spazi uniti tra loro a due a due da collegamenti verticali, conduce il visitatore a un’esperienza spaziale formata dal susseguirsi di tre diagonali che salgono, seguendo una spirale. Questo spiega il concetto dei progettisti stessi, che affermano “2+2+2 is much more than 6!”.

campo-baeza-cala-house-d

Strategie bioclimatiche e spazi interni

L’estetica della Raumplan House si presenta contemporanea e lineare, e la semplicità dell’esterno viene ripresa anche all’interno: gli spazi sono ariosi, disposti per favorire la ventilazione e l’illuminazione naturale e dotati di ampie aperture, che contribuiscono allo scopo. 

Le aree comuni della casa di Campo Baeza sono posizionate ai piani superiori, per favorire la comunicazione con la copertura verde, trattata con essenze adatte al clima del luogo, come gelsomino e vite, che provvede ad un controllo della temperatura interna e favorisce il raffrescamento.

Lo spazio esterno è completato da una piscina posizionata su un basamento, nella parte discendente del lotto.

campo-baeza-cala-house-e

campo-baeza-cala-house-f

Marta Baffa Trasci

Marta Baffa Trasci Architetto

Ti potrebbero interessare anche...