Ecosneakers, le scarpe naturali che germogliano

Scarpe-biodegradabili-Oatshoes

Nel mare magnum dei nuovi prodotti lanciati sul mercato globale sotto l’etichetta di “proposte ecocompatibili”, uno degli oggetti più curiosi ci pare quello messo a punto in un paio d’anni di ricerca dall’azienda olandese Oatshoes. Si tratta delle nuovissime sneakers biodegradabili: scarpe sportive realizzate interamente utilizzando materiali naturali, quali sughero, canapa, cotone biologico, oltre a materiali plastici speciali, a loro volta capaci di entrare nel circolo virtuoso dell’uso, consumo e “ritorno all’ambiente”, e sbiancanti eco (ossia non contenenti cloruro).

Scarpe-biodegradabili-Oatshoes-1

Ma la particolarità di queste calzature non si esaurisce nella loro composizione. Infatti, i ricercatori di Oatshoes hanno pensato di inserire all’interno della linguetta superiore delle “scarpe green” dei semi ; quando le sneakers sono ormai sul viale del tramonto, possono venire sotterrate e, mentre si compie il processo di degradazione, i semi germogliano sviluppandosi in una vera e propria pianta.

Ma c’è ancora dell’altro: le scarpe sono interamente realizzate in ambito europeo, per ridurre al minimo l’impatto ambientale delle emissioni legate ai trasporti nel loro ciclo produttivo.

Senz’altro le scarpe della Oatshoes hanno attirato l’attenzione del mondo della moda e del design, che intorno al tema ambientale sta sviluppando un grande business; non a caso, le ecosneakers si sono recentemente aggiudicate, con grande soddisfazione dei loro creatori, il prestigioso Amsterdam Fashion Week Prize per il prodotto più efficace rispetto ai criteri dell’ecocompatbilità.

È ancora da vedersi se sapranno suscitare lo stesso interesse fra il pubblico, e soprattutto se riusciranno a conquistare una consistente fetta di mercato. Ma se anche ciò non dovesse avvenire, l’idea di Oatshoes avrà comunque avuto il merito di mettere sotto gli occhi dei consumatori, e in particolare dei più giovani, un oggetto che induce a riflessione sulle tematiche eco, e che dimostra come sia possibile produrre e utilizzare ciò che ci occorre senza danneggiare i cicli ambientali, ma anzi partecipandovi virtuosamente. E persino riuscendo a fare moda e tendenza!

Fonte | Oatshoes.com | Tecnologia Ambiente

Non solo scarpe! Esiste anche una carta che fiorisce!

  • crediti fotografie © Oatshoes.com

Ti potrebbero interessare anche...