Design sostenibile per cani e gatti. Fido e Micio e gli accessori eco-friendly

Design-eco-cani-gatti-b1

Potrà anche far sorridere qualcuno, ma quando si parla di design ecosostenibile ultimamente si parla anche di pets. La cosa meraviglia sino ad un certo punto; nella civiltà del benessere, gli animali da compagnia si vedono spesso riservate attenzioni e cure che, in un tragico e al tempo stesso grottesco paradosso, in altre parti del mondo non vengono riservate agli esseri umani.

Guardiamo però, nel caso specifico, agli aspetti positivi del fenomeno, che potremmo definire “creatività eco per i migliori amici dell’Uomo”: forse sarà la volta buona che la ricerca dell’oggetto e dell’accessorio di maggior originalità e “tendenza” coinciderà con una scelta intelligente sotto il profilo dei materiali e dei costi.

Design-eco-cani-gatti-a

Portiamo qualche esempio: esistono case produttrici di cucce per cani e casette per uccelli che, oltre all’aspetto estetico, dedicano particolare attenzione alla scelta di materiali eco. Si è pensato persino di collocare sui tettucci delle mini–serre! Ce ne sono altre nate dalla fantasia e della creatività del designer Corey Drew, che ha pensato a cani e gatti. In particolare, citeremmo l’amaca in bambù e il letto nello stesso materiale, ispirato al design scandinavo, con base appunto in bambù e materasso in lattice.

Anche l’applicazione dei principi del riciclo ha portato a esiti interessanti, con i cuscini e le cucce realizzati al 100% con bottiglie di riuso. Le fodere dei cuscini sono antiallergiche e, naturalmente, lavabili. E poi ci sono anche accessori come le lettiere e le ciotole per il cibo in materiali biologici, derivati da fibre vegetali degli scarti di lavorazione di riso e bambù. Il che rende questi oggetti dei prodotti “bio” dalla lavorazione, sostenibile, allo smaltimento, essendo totalmente biodegradabili.

Ti potrebbero interessare anche...