• scritto da Redazione
  • categoria Progetti

Wedding Oasis: la trasformazione del Castello di Rosciano

Nella spettacolare cornice paesaggistica della vallata di Assisi sorge il Castello di Rosciano, fortezza etrusca dalla storia millenaria protagonista dell’ultimo concorso promosso da YAC (Young Architects Comptitions) e dall’azienda Corradi s.r.l., leader nel settore della progettazione di living outdoor. 

Il nuovo concorso “Wedding Oasis” invita progettisti e designer a misurarsi con il castello nella progettazione di soluzioni che lo conservino esaltandone l’antica bellezza e lo trasformino nel posto perfetto per festeggiare le nozze.

yac wedding oasis b

yac wedding oasis c

yac wedding oasis d

I castelli d’Italia sono sempre più spesso scelti come location per cerimonie e banchetti nuziali, forse perché gli ambienti castellani ricordano le atmosfere delle fiabe o perché, con la loro storia secolare, sublimano il romanticismo di questi lieti eventi.

Il castello di Rosciano non fa eccezione a questa regola: l’antica fortezza medievale nel cuore dell’Umbria si appresta a candidarsi come location ideale per lo studio di soluzioni architettoniche che soddisfino tanto le coppie di giovani innamorati quanto la necessità di conservare e far rivivere luoghi che hanno una forte connotazione storica.

Il concorso Wedding Oasis propone ad architetti, designer e creativi la ricerca di soluzioni che permettano di vivere lo spazio del castello, esaltarne la vocazione all’ospitalità e valorizzarne l’antica bellezza attraverso un intervento progettuale contemporaneo ma rispettoso delle preesistenze attraverso padiglioni, promenade, ampliamenti e nuove architetture che si integrino al paesaggio naturale e al fascino della campagna italiana.

yac wedding oasis e

Giuria e premi

La giuria del concorso Wedding Oasis è composta da Rik Nys, David Chipperfield Architects di Londra, Will Alsop, ALL Design di Londra, Robert Thiemann, Frame Publishers di Amsterdam, Paolo Belardi, Accademia di Belle Arti di Perugia, Raf Segers, CORRADI S.R.L. di Bologna, Alessandro Marata, C.N.A.P.P.C. di Roma, Karel Vandenhende, K.U.Leuven di Leuven, Giorgio Tartaro di Milano.

Ai vincitori della competition verranno riconosciuti premi in denaro e pubblicazioni. Al primo classificato andrà un premio di 8 mila; 4 mila euro al secondo, 2 mila euro al terzo. Sono inoltre previste 6 menzioni gold premiate con 1000 euro ciascuna e 10 menzioni d’onore non onerose.

Le iscrizioni al concorso si aprono il 20 Febbraio (iscrizione "Early Bird" fino al 28 Marzo); il 29 Marzo sarà possibile accedere alle iscrizioni “Standard” (fino al 26 Aprile); l’ultima fase per la registrazione (iscrizioni “Late”) resterà aperta dal 27 Aprile al 24 Maggio. Gli elaborati conformi alle richieste del bando dovranno pervenire entro il 31 Maggio 2017, mentre la pubblicazione dei risultati è prevista per il 3 Luglio prossimo.

Per il bando ed ulteriori informazioni visitare il sito di YAC.

Ti potrebbero interessare anche...