• scritto da Redazione
  • categoria Progetti

Experiential Beer Garden: un concorso per celebrare la birra

Si apre oggi il nuovo concorso di progettazione promosso da YAC (Young Architects Comptitions) ed Unindustria, il cui tema è degno dell’Oktoberfest: la birra. La nota distilleria emiliana e la piattaforma di competizioni online sfidano architetti, progettisti e designer ad immaginare una birreria unica nel suo genere, dove esperienze sensoriali, cultura e svago incontreranno il mondo della produzione artigianale della birra.

Una birreria emozionale per un prodotto dalla storia millenaria

Fresca, schiumosa, alcolica e dissetante, la birra è tra le bevande più antiche prodotte dall’uomo. Se nell’immaginario comune la birra, soprattutto bionda, si associa immediatamente alle popolazioni teutoniche, occorre ricordare che in realtà essa veniva prodotta già nella Mesopotamia e nell’antico Egitto. I babilonesi ne fecero un volano per la loro economia con una produzione quasi “industriale” per i loro tempi, mentre i Greci ne importavano gran quantità grazie ai commercianti fenici, per celebrare le festività in onore di Demetra e festeggiare l’inizio dei Giochi Olimpici. Tracce della diffusione di questo nettare appaiono nella storia dei Romani, degli Etruschi e persino nelle pagine della Bibbia. In Europa la diffusione della bevanda si deve ai monasteri medievali, che affinarono le tecniche di produzione, tanto che il suo consumo si estese a macchia d’olio fino all’Inghilterra, dove divenne bevanda nazionale.

Il concorso Experiential Beer Garden lanciato da YAC ed Unindustria vuole ricucire questi brandelli di storia e tracciare le tappe dell’evoluzione della birra in un luogo che diventi punto di riferimento per i suoi estimatori e per la sua ritrovata artigianalità. Oggi infatti la passione di nuovi e antichi produttori e l’attenzione dei consumatori hanno condotto alla riscoperta della dimensione artigianale della produzione birraia, che ha raggiunto elevati standard di eccellenza.

experiential-beer-garden-yac-b

Nel cuore della campagna emiliana, Villa Zarri, un’antica distilleria dalla storia secolare, ha immaginato un luogo sacro ai più accaniti bevitori di birra, dove assaggiarne le varietà possa diventare un’esperienza sensoriale in un contesto architettonico stupefacente. Il centro che Villa Zarri vuole costruire nella cornice della storica tenuta cinquecentesca, grazie al concorso di YAC, sarà il punto di riferimento per i cultori della birra, epicentro di eventi, degustazioni, percorsi culturali e formativi tutti accomunati dall’amore per questo prodotto. 

experiential-beer-garden-yac-c

Giuria e premi del concorso

La giuria del concorso Experiential Beer Garden è composta da Adam Tihany, architetto fondatore di Tihany Design, dal team dello studio fiorentino Archea Associati, da Fiorenzo Valbonesi dello studio asv3 officina di architettura di Cesena, Guido Fini Zarri, proprietario della distilleria Villa Zarri  di Castel maggiore, Nicola Pizzoli membro del Comitato di Presidenza di Unindustria Bologna, Belinda Gottardi, Sindaco di Comune di Castel Maggiore, Alessandro Marata, membro del Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori, Francesco Gulinello, Professore associato presso  il Dipartimento di Architettura dell’Università Alma Mater di Bologna.

experiential-beer-garden-yac-d

Al primo classificato del concorso Experiential Beer Garden di YAC andrà un premio di 8 mila euro, 4 mila euro al secondo, 2 mila euro al terzo. Sono previste 2 Menzioni Gold premiate ciascuna con 500 euro, 10 Menzioni d’Onore e 30 menzioni “Finalisti” non onerose. Tutti i progetti premiati saranno inoltre pubblicati sul sito di Young Architects Competition e su siti e format di architettura.

Il calendario delle iscrizioni al concorso prevede l’apertura delle candidature il giorno 17 ottobre (iscrizione "Early Birds" ), a cui seguirà la fase Standard dal 22 Novembre e l’iscrizione Late il 20 dicembre. Gli elaborati conformi alle richieste dovranno pervenire entro il 31 Gennaio 2017, mentre la pubblicazione dei risultati è prevista per il 6 Marzo 2017.

Per il bando ed ulteriori informazioni si può consultare il sito di YAC.

Ti potrebbero interessare anche...