La casa di Twilight: una costruzione verde dal design accattivante

AAA

Che tu sia un fan o meno della saga di Twilight, ti sarà capitato di fare qualche apprezzamento sullo straordinario design della casa dei Cullen. Situata nel lussureggiante verde della foresta di Portland nello Stato dell’Oregon, la costruzione in realtà è di proprietà di John Hoke, director of footwear design di Nike, certamente orgoglioso che avessero scelto la sua residenza come location per il film. La Residence Hoke è stata progettata nel 2006 dallo studio Skylab Architecture a firma dell’architetto Jeff Kovel e completata ad opera di Metcalf Construction nel 2007, coincidendo perfettamente con le riprese del primo capitolo della saga.

Progetti: la casa degli Hobbit come ne “Il Signore degli Anelli”

“I am in architecture, development, and rock and roll.”Jeff Kovel

Cresciuto a New York City dove ha maturato la passione per l’architettura e ha vissuto fino all’iscrizione alla Cornell University, nel 1996 Jeff Kovel si stabilì a Portland dove collabora nello studio Achitropolis Corporation per tre anni e nel 1999, all’età di 26 anni, fonda il suo studio di architettura, Skylab Architecture che attualmente conta un team di tredici architetti.

Ma è a partire dal 2008 con l’uscita del primo film “Twilight” che si concretizza il successo per lo studio di architettura. Oltre a ricevere molte lettere di fans, hanno richieste di progetti da tutto il mondo.

IL PROGETTO
La casa di Twilight in origine è stata concepita come Spec Home, progettata e costruita per trovare un acquirente adatto. Rimasta sul mercato solo un paio di giorni, la costruzione venne acquistata da John Hoke e, in seguito alla pubblicazione su una rivista di architettura, fu contattato dai location scout del film.

casa-twilight-e

casa-twilight-f

La collaborazione dei progettisti di Skylab Architecture, Lucy Metcalf come architetto dei giardini e interior design e Metcalf Construction hanno reso perfetto il connubio tra natura e costruzione. La casa infatti è stata costruita su un pendio naturale, tanto che ritroviamo un rimando alla casa sulla cascata di Frank Lloyd Wright e ai dettami di architettura organica.

casa-twilight-g

casa-twilight-h

L’utilizzo di materiali naturali come la pietra e il legno crea un ambiente molto elegante che interagisce con la natura circostante.

Gli interni sono un capolavoro di architettura con elementi luminosi, le ampie vetrate con vista sul bosco a creare un senso di connessione con l’ambiente naturale; l’arredo è parte integrante della residenza, così come l’uso del legno nel design contemporaneo e nelle pareti a doghe per creare armonia e legame tra la casa e la natura in un’unica funzione.

Manuela Cappiello

Manuela Cappiello Architetto

-

Ti potrebbero interessare anche...