Battersea Power Station masterplan di Rafael Vinoly Architects

La Battersea Power Station è al centro del masterplan per la riqualificazione dell'intera area nel progetto redatto dallo studio Rafael Vinoly Architects che ha previsto di realizzare il più grande quartiere sostenibile d'Europa. Il piano generale per la centrale elettrica di Battersea, ex centrale elettrica vincolata come “edificio di grado 2” (grade II* listed building), mira a creare un'area ad uso misto con funzioni commerciali, spazi residenziali, culturali e piazze pubbliche.  La struttura storica della centrale elettrica funziona come punto focale della rigenerazione del sito, che mira a creare una nuova comunità autosufficiente e vibrante che funge da ancoraggio dell'area Vauxhall / Nine Elms / Battersea Opportunity. Il sito di Battersea si evolverà con la nuova attenzione di Londra sulla sostenibilità. La distribuzione degli edifici è stata decisa in base agli studi solari per garantire che tutti gli spazi traggano vantaggio dalla luce del giorno e dagli scorci che hanno come punto di fuga l'ex centrale elettrica. I vincoli per lo sviluppo del progettosi basano sulle sensibilità delle diverse aree del sito, con le linee guida più dettagliate relative all'architettura e all'impostazionde impostazione dell'edificio centrale. Il piano ad alta densità rende il progetto economicamente sostenibile, giustifica un'estensione del sistema metropolitano di Londra e garantisce che il progetto funga da catalizzatore e punto di ancoraggio per la rigenerazione del vicinato circostante, grazie al contributo di altri progettisti di fama internazionale.

Battersea Power Station masterplan

Quest'opera appartiene alla categoria Luoghi urbani. Scoprine altre.

Vuoi saperne di più? Leggi questo articolo:

Ti potrebbero interessare anche...