Sada bike: la bicicletta pieghevole senza raggi

sada-bike-bicicletta-a

Le biciclette pieghevoli sono bellissime, ma spesso orientate ad equilibrarsi per trovare un giusto compromesso: o ruote grandi, con difficoltà di trasporto, o struttura piccola e quindi piccole ruote. La Sada Bikepermette di utilizzare una bicicletta di dimensioni normali, con ruote da 26 pollici, con design hubless che permette di ripiegare il telaio inserendolo tra le ruote senza raggi, per massimizzare laportabilità.

Biciclette in bambù: così forti da resistere ad un viaggio dall’Alaska all’Argentina

L’autore di questo modello, Gianluca Sada, mostra il sistema in alcuni video: le ruote della bicicletta non hanno raggi, il sistema viene piegato con un unico movimento, il contenitore di confezionamento può essere utilizzato anche come zaino. Viene utilizzato un sistema di ancoraggio alle ruote grazie ad alcune ruote più piccole inserite in una cornice ed uno specifico dispositivo per il bloccaggio rapido. La bici può essere così rapidamente ripiegata in maniera semplice e veloce, utilizzando il suo borsello come uno zaino alla moda.

Il progetto si concentra sui vantaggi di economia di spazio della bicicletta. A differenza dei modelli classici, che di solito ricevono la loro forza dalla tensione dei raggi, la forza della bicicletta Sada viene messa all’interno del cerchio. Questo aggiunge peso verso la ruota esterna, e ciò può tradursi in un problema di prestazioni. Il prototipo è attualmente progettato come un modello per la città.

sada-bike-bicicletta-b

sada-bike-bicicletta-c

Il designer è alla ricerca di un finanziamento al fine di sviluppare ulteriormente il progetto, che potrebbe permettergli di affrontare il problema del peso e la produzione di un modello che unisca il design leggero della bicicletta ad alte prestazioni.

La Sada Bike è un prototipo funzionante, alla ricerca di investitori. Gianluca Sada afferma con soddisfazione: “Il progetto può aprire la strada ad un nuovo sistema di mobilità fuori dai classici schemi, ampiamente fruibile e facilmente trasportabile. Lo stile personale e l’estrema versatilità di utilizzo danno dinamicità alla tradizionale bicicletta, oggetto sempre più richiesto in un’era ecosostenibile.”

Ivana Fasciano

Ivana Fasciano Architetto e Designer

Inventiva a 360°, trova nell’architettura la valvola di sfogo per il suo estro creativo. Adora progettare ville immerse nel verde. L’arte, la musica ed i viaggi le danno la carica per imbattersi ogni giorno in una nuova avventura.