Hello Wood: l’albero di Natale che riscalda i bisognosi

L’installazione dell’albero di Natale è un classico nelle nostre piazze. Un simbolo universalmente riconosciuto che può veicolare messaggi educativi  da diffondere alla collettività. Non sempre le più buone intenzioni si rispecchiano in opere inserite armoniosamente nei contesti urbani. Idea originale e ben riuscita è quella dei creativi di “Hello Wood”, programma artistico a livello internazionale con sede a Budapest, in Ungheria.

ALBERI DI NATALE CREATIVI CON CARTA, LEGNO, SUGHERO E FILO.

hello-wood-natale-b

hello-wood-natale-c

hello-wood-natale-f

hello-wood-natale-e

Dopo l’albero a slittino dell’anno scorso, fatto con 365 slitte devolute ai bambini poveri locali, Hello Wood quest’anno propone “l’albero di natale senza scintillio”, frutto di 5.000 tagli sezionati di legni da ardere, con lo stesso intento benefico: l’opera sarà smontata pezzo per pezzo e i legni saranno devoluti alle famiglie bisognose per garantire il riscaldamento durante le festività natalizie.

L'albero, che si trova in una delle piazze centrali di Budapest, è di 11 metri di altezza e 4,5 metri di larghezza e pesa 15.000 chilogrammi. La sovrapposizione dei tronchi crea una facciata in legno d’effetto, illuminata da luci spot esterne che ricoprono l’albero, di sera,di una patina colorata.

Le parti a vista di alcuni tronchi sono dipinte di bianco, creando un effetto decorativo che ricorda le palline degli alberi tradizionali. Nella parte superiore le lunghezze del legno sporgono quasi formando un puntale, sormontato da una stella di metallo.

All'interno è possibile visitare uno spazio raccolto, che offre una piccola oasi di fuga alla frenesia della città.

hello-wood-natale-d

Il progetto è stato eseguito in 5 giorni lavorativi con l'aiuto di carpentieri specializzati che hanno lavorato su turni di 24 ore.

L'installazione rappresenta, per chi l’ha concepita, uno stimolo alla comunità per riflettere sulla vera essenza del Natale: l’albero è un simbolo attorno al quale ci si riunisce per festeggiare insieme, ma anche perché nei giorni di festa è particolarmente importante pensare alle migliaia di famiglie che vivono quotidianamente il problema di come riscaldarsi nel periodo invernale.

“Hello Wood” ha lavorato per la creazione di questa opera in collaborazione con il Design Terminal - l'agenzia di stato ungherese responsabile per la stimolazione delle industrie creative - e la l’ Associazione interconfessionale ungherese .

hello-wood-natale-g

hello-wood-natale-h

hello-wood-natale-i

hello-wood-natale-l

Lucia Terenziani

Lucia Terenziani Architetto

Si perde passeggiando nei borghi storici e nelle città, le piace cogliere istantanee e scorci dimenticati. Vive e lavora a Parma, dove progetta e ri-progetta spazi. Ama leggere, scrivere, visitare musei, immergersi nei boschi e interrogarsi sulle possibilità dell’abitare in armonia con se stessi e la natura che ci circonda.

Ti potrebbero interessare anche...