Oggetti riciclati per una nuova idea di ospitalità: Hostel Generator Barcelona

ostello-barcellona-riciclo-c

All’apparenza sembra un magazzino pieno di oggetti dalle forme e dai colori più improbabili, in realtà si tratta di un hotel. Situato in una zona centrale di Barcellona – Spagna – l’Hostel Generator Barcelona è il risultato di una sapiente ristrutturazione ad opera dello studio di architettura The Design Agency che ha trasformato un vecchio palazzotto per uffici in una festa di colori tra oggetti nuovi e riciclati che accolgono turistie giovani in viaggio con una nuova idea di ospitalità.

Interior design: l’ostello in cui il riciclo diventa una ricchezza

L’Hostel Generator Barcelona è stato studiato e adattato per poter accogliere persone dalle esigenze più diverse: i primi 5 piani ospitano un ostello della gioventù, mentre gli ultimi due piani sono adibiti ad albergo. Si accede all’hotel direttamente dalla strada attraverso una cortina di porte a vetri. La grande e accogliente hall a doppia altezza è suddivisa in due parti tra loro contigue e quasi indistinte: la parte a sinistra dell’ingresso conduce alla reception dell’albergo e al bar, mentre la parte a destra permette l’accesso all’ostello.

La città ha fornito spunti e suggestioni per il progetto degli interni e degli arredi: luci, colori, oggetti riciclati, trovati e riutilizzati per dare vita alla caleidoscopica hall. La parte a sinistra dell’ingresso è caratterizzata dalla presenza di 300 lanterne di carta appese al soffitto dalle forme più diverse e dai colori brillanti che ubriacano il visitatore e che ricordano l’annuale Festa Major de Gràcia e le pareti sono state decorate da alcuni artisti di strada che si sono ispirati alle opere di Antoni Gaudi.

Sfoglia altri progetti sostenibili a Barcellona

ostello-barcellona-riciclo-d

La porzione di hall che conduce all’ostello è invece connotata dalla presenza di una struttura in legno che rende omaggio alla storia nautica di Barcellona. Le enormi travi di legno alte circa sette metri riproducono le costole dello scafo di una nave e celano una scala che conduce ad una balconata vetrata che si affaccia verso l’ingresso dove trovano posto una piccola biblioteca e una sala dove gli ospiti possono conversare e rilassarsi prima di accedere alle camere.

Chiara Nicora

Chiara Nicora Architetto

Architetto interessato ad approfondire i temi legati alla riqualificazione del costruito, progetta case e allestimenti temporanei. Affascinata dal mondo dell'arte in tutte le sue molteplici espressioni, dedica il suo tempo libero come volontaria per il patrimonio culturale.

Ti potrebbero interessare anche...