Dominque Perroult e la riconversione del vecchio zuccherificio di Leòn in Spagna

Dominique-perrault-riconversione-zuccherificio-f

In Spagna, il vecchio zuccherificio Santa Elvira nella città di Leòn sui monti Cantabrici, viene riconvertito in centro congressi. Il progetto porta la firma di Dominque Perrault e i lavori partiranno nel 2013. Il recupero della vecchia fabbrica costruita nel 1933 e abbandonata dal 1992, fa parte della trasformazione di una parte della città di Leòn, il quartiere La Vega, che sarà adibita ad area espositiva. L’adeguamento del vecchio edificioprincipale dello zuccherificio Santa Elvira costituirà il centro congressi, un edificio in acciaio e vetro, in cui saranno utilizzate le fonti rinnovabiliper la produzione di engergia. La copertura infatti è costituita da un tetto solare che fornisce l’energia necessaria per gli usi del centro, inoltre, il camino della vecchia fabbrica, integrato nel progetto e conservato come icona storica della città, sarà impiegato come condotto di alimentazione dell’aria.

Il centro congressi, con una dimensione di 41.000 metri quadrati, sarà dotato di un sale riunioni, uffici, un auditorium per 1.200 persone e una zona espositiva flessibile di 10.000 metri quadrati divisa in tre settori.

È previsto anche la riqualificazione di un edificio che si trova sul lato ovest dello zuccherificio che ospiterà mostre e conferenze complementari al palazzo dei congressi.

I lavori partiranno l’anno prossimo, nel 2013, con il recupero dell’intero quartiere La Vega al fine di integrarlo con la città di Leòn.

Dominique-perrault-riconversione-zuccherificio-g

Francesca Parisi

Francesca Parisi Architetto

-

Ti potrebbero interessare anche...