Centro polifunzionale di comunità in un piccolo villaggio rurale di 500 abitanti

AAA

Grazie alla massiccia unità, al duro lavoro, all’aiuto volontario reciproco ed alla stretta collaborazione, la comunità di Fjelstervang, un piccolo villaggio rurale di 500 abitanti in Danimarca, è riuscita a realizzare un centro polifunzionale semi–ricreativo all’aperto, a tempo di record. All’interno della campagna “Byg det op” (Build it up), Fjelstervang ha ora realizzato un hub di comunità che può essere utilizzato per feste, workshop, esercizio fisico, danze popolari, formazione, eventi e numerose altre attività pubbliche, che non richiedono nello specifico di essere realizzate in un edificio chiuso, ma che si possono svolgere al coperto e ove sia la possibilità di cuocere o semplicemente scaldare una tazza di tè, seduti insieme intorno al fuoco. 

Attivismo pubblico: un centro unico al mondo per sostenibilità sociale

Nella primavera del 2013 il villaggio di Fjelstervang ha ottenuto l’assistenza degli architetti di Spektrum Arkitekter per realizzare il sogno di costruire l’hub di comunità.

centro-comunità-danimarca-b

centro-comunità-danimarca-c

Richieste e desideri degli abitanti sono stati raccolti attraverso indagini e questionari, workshop, confronti pubblici, tramite le molteplici voci e le numerose sfumature, riunite e regolate grazie alla realizzazione di un centro polifunzionale, una struttura semplice e organica che potesse soddisfarle tutte. In questa particolare concezione, giovani ed anziani, uomini e donne possono entrare in relazione e sentirsi i benvenuti, indipendentemente dal fatto di essere collegati in maniera diretta o meno alla vita di comunità.

centro-comunità-danimarca-d

centro-comunità-danimarca-e

Obiettivo del progetto è dar vita ad uno spazio in cui il confine tra interno ed esterno sia fluido, con un’ampia luce che possa dar vita ad edilizia ricreativa, grazie ad una struttura architettonica sobria, che possa dialogare con la natura ed il paesaggio circostanti.

centro-comunità-danimarca-f

centro-comunità-danimarca-g

L’hub di comunità è costituito da due volumi che si ergono fianco a fianco; il tetto trasparente si ripiega in una fila di strutture verticali ed oblique fino a circa 6m di altezza. Le numerose porte scorrevoli in diversi colori sono un riferimento alla fabbrica di tintura tessile qui recentemente chiusa, che filtra la luce durante il giorno e lascia che l’edificio appaia come una luminosa e colorata lanterna durante la notte.

centro-comunità-danimarca-h

centro-comunità-danimarca-i

Questi due volumi giacciono su una grande piattaforma di legno, di circa 500mq, creando una superficie unitaria.
Le pareti laterali sono costituite da strutture leggere e flessibili che danno l’impressione di essere fuori all’aperto. Così l’edificio offre un semplice scudo al clima, estendendo la durata delle belle stagioni, permettendo la realizzazione di eventi anche nel momento in cui all’aperto ci siano freddo e vento.

centro-comunità-danimarca-l

centro-comunità-danimarca-m

All’interno dell’edificio sono presenti una cucina ed una stufa. Tutti questi elementi contribuiscono a creare un centro caratteristico che racconta storie e crea un quadro per nuove forme di vita e di attività. Così come uno degli abitanti del villaggio ha detto durante l’inaugurazione: “Questo giorno segna il primo giorno della nuova storia di Fjelstervang”.

Ivana Fasciano

Ivana Fasciano Architetto e Designer

Inventiva a 360°, trova nell’architettura la valvola di sfogo per il suo estro creativo. Adora progettare ville immerse nel verde. L’arte, la musica ed i viaggi le danno la carica per imbattersi ogni giorno in una nuova avventura.

Ti potrebbero interessare anche...