Hai sentito parlare di certificazione energetica ma non ne conosci ancora i vantaggi economici?

Certificazione-energetica-vantaggi-econo

A partire dal 1° settembre 2007, l’attestato di certificazione energetica dell’edificio o dell’unità immobiliare interessata, è necessario per accedere agli incentivi ed alle agevolazioni economiche. La Finanziaria 2007 – Legge n°296 del 27 dicembre 2006 – ha definito gli interventi a cui si applicano le agevolazioni economiche, che consistono in una riduzione del 55% delle spese sostenute entro il 31 dicembre 2007:

  1. riqualificazione energetica di edifici esistenti (detrazione massima 30000 euro);
  2. interventi sull’involucro (opaco –pareti–, o trasparente –serramenti–) di edifici esistenti, che rispettino determinati valori di trasmittanza termica (detrazione massima 100000 euro);
  3. installazione di pannelli solari per produzione di acqua calda (detrazione massima 60000 euro);
  4. sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione (detrazione massima 60000 euro).

Interventi di ristrutturazione che seguano i principi del risparmio energetico, sono vantaggiosi sia le nostre tasche che per l’ambiente!

Risparmio di energia è anche risparmio economico!


















Antonia Guerra

Antonia Guerra Ingegnere Edile ed Architetto

Architettura Ecosostenibile, che ha fondato durante gli anni universitari, è il suo piccolo gioiello. A Londra, dove vive, progetta case per ricchi signori londinesi. Nel tempo libero si aggira in bicicletta tra i grattacieli della City, organizza pic-nic e si dedica alla pittura ad acquerello.

Ti potrebbero interessare anche...