Sedute sostenibili: gli esempi delle sedie più green

Sedute-ecosostenibili-6

Sedersi non è più solamente accoccolarsi su una poltrona vecchia, sorseggiando cioccolata: ormai ci si può accomodare nella maniera più verde immaginabile. Molti sono i designer che negli ultimi anni hanno rivolto l’attenzione verso l’ecosostenibile e che si sono cimentati in creazioni a basso impatto ambientale o nell’utilizzo di materiali riutilizzati, riciclati e riciclabili. Ecco una carrellata di sedie assolutamente green.

Blueprint Furniture ha realizzato sedie in legno utilizzando travi di legno riciclate al 100%, prese da banconi del bar o tavoli da pranzo. Sedie e sgabelli sono stati prodotti tutti a Melbourne, Australia. Il modello che contraddistingue l’azienda è sicuramente il Tripod Armchair

Un’altra seduta interessante è Ecochair, di DesignGroup5 un mobile multifunzionale che può essere trasformato da sedia a chaise longue o addirittura in letto. L’imbottitura è realizzata con materassi 100% cotone, mentre l’involucro è di cartone ondulato.

Sedute-ecosostenibili-2

La nostrana Kube–design ha invece pensato a vari modelli:
Mistika, sedute con struttura in cartone ondulato dalle cover intercambiabili in vari colori. (a sinistra)
Piega, sedute pieghevoli (per guadagnare spazio) realizzate in cartone ondulato (al centro)
Xanta, poltrona a braccioli di cartone ondulato e rivestimenti idrorepellenti (a destra)

Sedute-ecosostenibili-3Sedute-ecosostenibili-4Sedute-ecosostenibili-3

Bruga invece ha pensato sia a sedia che tavolo, ricavati da un unico pannello piegato di cartone alveolare e rivestiti di materiali idrorepellenti, feltro naturale o sintetico colorato, PVCo in gomma.

Philippe Stark invece, per Emeco, azienda americana pionieristica nel campo design sostenibile ha progettato la sedia Broom. Il materiale utilizzato è del tutto innovativo: si tratta di un materiale sintetico ricavato dal riciclo degli scarti industriali di legno e propilene.

Sedute-ecosostenibili-7

Ti potrebbero interessare anche...