5 artisti e un foglio di carta. Opere d’arte in mostra

Creazioni-carta-d

La carta è un materiale facilmente riciclabile: molteplici sono i metodi e i modi per riutilizzarla e allungare il suo ciclo di vita. Un suggerimento è stato proposto dalla mostra “Incredibile Carta” svoltasi dal 6 al 26 maggio 2012 nella splendida cornice della Galleria Casa Dugnani, edificio storico affacciato sul Naviglio Grande a Robecco Sul Naviglio (MI). Cinque artisti si sono messi alla prova creando le proprie opere con la carta: materiale duttile, a volte fragile e soprattutto riciclabile.

Gli artisti Caterina Crepax, Satsuki Oishi, Daniele Papuli, Elise Valdorcia e Nikki van Es con le loro installazioni hanno reso omaggio a questo materiale interpretando e trasformando, ognuno a suo modo, il semplice foglio di carta bidimensionale in opera d’arte tridimensionale. Caterina Crepax ha realizzato una serie di abiti riutilizzando giornali, scontrini e carte di vario tipo; Satsuki Oishi ha arricciato e arrotolato la carta inventandosi un ambiente marino fiabesco abitato da coralli e stelle marine; Daniele Papuli ha puntato alle imponenti dimensioni e ha accostato strisce di carta che riproducono il movimento sonnolento e ritmato delle onde del mare; Elise Valdorcia ha reinterpretato gli oggetti di uso comune come ad esempio tavolini, specchiere, lampade, realizzando sculture in cartapesta; Nikki van Es ha creato istallazioni temporanee attraverso la riproduzione dell’ambiente vegetale unendo realtà e fantasia.

Creazioni-carta-b

La curatrice dello spazio espositivo, Vevé Benini, così commenta la mostra: "La carta da secoli ci porta la conoscenza del passato e del mondo che ci circonda: i costumi, l’arte, le leggi, la storia. Nelle mani degli artisti, la carta si trasforma, si piega, si colora: protagonista e interprete delle espressioni più diverse”.

Creazioni-carta-c

Creazioni-carta-f

OPERE ESPOSTE:

Caterina Crepax
Uomo Cavallo, 2010, busto di uomo in preziosa carta a mano damascata b/n, fili di carta velina nera arrotolati a mano con testa di cavallo realizzata in filoplastica di metallo da Claudia Gramegna
– Abito donna libro, Libra, 2011, realizzato con diverse carte a mano orientali
Fluttuante, 2011, abito realizzato con carte a mano orientali, vassoietti per dolci
– Busto donna città, Metropolisa, 2010, realizzato con scarti di carta di altre lavorazioni, carta a mano, fotocopie di mappe urbane, con disegni “urbanistici” di Thomas Z. Meira
– Busto donna vento, Dove osano gli aquiloni, 2010, capelli di aquiloni di carta silk, nastri di carta, carta a mano stratificata
Riccadiriccioli, 2005, abito realizzato con scontrini fiscali arrotolati e nastro di carta. Sullo sfondo Arazzo Rosa Bianca, carte varie in forma di grandi petali
Araknè, 2012, abito realizzato con fili di carta velina bianca e nera arrotolati a mano
Piumetta, 2012, bustino di piume ritagliate dai vassoietti per dolci, gonna in leggera carta di gelso con rifiniture di cordoncini di carta
Guerriera, 2008, abito realizzato con diverse carte a mano orientali, cordoncini di carta, gonna a palloncino di carta perlata e riccioli di cartoncini leggeri tipo Fabriano
Argesh, il fiume della Principessa, 2010, busto realizzato con fili di carta velina arrotolati a mano, parole in filo metallico rivestito di carta bianca

Nikki van Es
Shadow Forest, 2012, installazione, carta, acquerelli, colori acrilici, pastelli

Satsuki Oishi
Sogni d’acqua, 2012, installazione, carta, carta anticata e a mano, pagine di libri, riviste

Daniele Papuli
Aura Blu, 2010, volume lamellare composto da moduli in carta Cordenons Malmero Abysse gr.165, retro in velina colorata, cm 12xØ90, esemplare unico
Panta Rei, 2005, strutture lamellari in strisce di cartoncino di varia tipologia e colore, dimensioni variabili
Tursu, 2008, struttura composta da moduli in carta di forma triangolare Fabriano Palatina Avorio 85 gr., cm 94x67x56, esemplare unico
Le due sapale, 2005, strutture lamellari in strisce di carta, carta di giornale e carta crespata

Elise Valdorcia
Atelier d’Art, 2012, installazione composta dalle opere in papier mâché Femme en pleurs, Paire de maines, Ange sur nuage, Ange aile, Lampe medusa,Pierres, SainteVierge, Fans, Vanitè, Vase, varie dimensioni

  • crediti fotografie © Irma Bianchi Comunicazione sas
Chiara Nicora

Chiara Nicora Architetto

Architetto interessato ad approfondire i temi legati alla riqualificazione del costruito, progetta case e allestimenti temporanei. Affascinata dal mondo dell'arte in tutte le sue molteplici espressioni, dedica il suo tempo libero come volontaria per il patrimonio culturale.

Ti potrebbero interessare anche...