Ristrutturare una casa in pietra senza tradire la storia

AAA

A Nautigos, un piccolo paesino della Spagna del Nord nei pressi della città di Carnota, una vecchia casa in pietra, abbandonata da tempo, è stata l’occasione per lo studio di architettura Dom Arquitectura per dimostrare come il rispetto nei confronti del passato sia una risorsa e non un limite. Il volume originario dell’edificio, infatti, è stato rigorosamente mantenuto e le parti crollate sono state ricostruite in modo riconoscibile al fine di non celare l’intervento di ristrutturazione. L’obiettivo non era la mimesi e la ricostruzione “come era e dove era”, ma adattare gli spazi alle esigenze della committenza nel rispetto della storia.

Il ruolo della pietra locale in una riqualificazione energetica ed estetica

L’abitazione in pietra si sviluppa su tre livelli: al piano terra è collocata la zona giorno, mentre gli altri due livelli sono dedicati alla zona notte. Un piccolo giardino accoglie chi entra: grandi lastre lapidee interrotte da piccoli cespugli di edera e lavanda e un paio di panche in legno caratterizzano questo spazio che diventa un salotto all’aperto.

ristrutturare-casa-pietra-b

ristrutturare-casa-pietra-c

Nella ristrutturazione della casa, il livello zero è stato trattato come un unico spazio dove sono collocati la cucina e il soggiorno e dove la scala diventa protagonista. Al primo piano trovano posto tre camere da letto e due bagni mentre il secondo ed ultimo piano è occupato da un’unica camera con bagno e terrazzo.

ristrutturare-casa-pietra-d

Tutto il salvabile è stato ripristinato, come ad esempio i muri perimetrali e i serramenti in legno di castagno, oppure trasformato, come le macerie riutilizzate per costruire i tamponamenti interni o le lastre utilizzate per piastrellare l’ingresso esterno.

ristrutturare-casa-pietra-e

ristrutturare-casa-pietra-f

Tutti gli elementi aggiunti sono invece riconoscibili: le porzioni di muro crollate sono state ricostruite e intonacate, mentre le due piccole aperture aggiunte sul prospetto sud per garantire la vivibilità dei locali hanno il telaio in ferro e il vetro fisso.

Chiara Nicora

Chiara Nicora Architetto

Architetto interessato ad approfondire i temi legati alla riqualificazione del costruito, progetta case e allestimenti temporanei. Affascinata dal mondo dell'arte in tutte le sue molteplici espressioni, dedica il suo tempo libero come volontaria per il patrimonio culturale.

Ti potrebbero interessare anche...