L’architettura contemporanea incontra il sapere popolare

Architettura-contemporanea-spagna-f

Lo studio di architettura spagnolo Blancafort–Reus Arquitectura firma il progetto di una villa situata in un’area rurale del sud della Spagna presso Bullas immersa tra vigneti e uliveti. La villa è articolata in tre unità abitative indipendenti al fine di ospitare tre sorelle e le relative famiglie: di fatto si tratta di tre case in una. Ognuna di esse gode di una particolare vista sul paesaggio e condivide con le altre gli spazi e i servizi comuni.

L’edificio è integrato nel paesaggio e nella tradizione locale e rispettoso dell’ambiente.

IL PROGETTO
Il progetto prende le mosse dall’analisi del clima locale e del paesaggio rurale in cui si inserisce. le scelte progettuali evidenziano come un’analisi del contesto e una sensibilità nei confronti dell’ambiente possano creare spazi di vita contemporanei ecosostenibili. I volumi della casa prendono forma in modo da sfruttare in proprio favore il clima della zona caratterizzato da estati calde e aride e da inverni freddi. La posizione e la dimensione delle finestre, il tipo di vetro e il tipo di schermature permettono infatti di sfruttare al massimo il soleggiamento durante l’inverno e di garantire un comfort interno durante i mesi estivi. Durante l’inverno l’involucro altamente isolato in combinazione con vetri altamente preformanti e con persiane esterne riduce le perdite di energia verso l’esterno e i pavimenti in cemento funzionano da massa termica. Durante l’estate la ventilazione naturale studiata in base alla posizione delle aperture e alla disposizione degli ambienti contribuisce a mantenere l’interno della villa fresco. Il sole non viene sfruttato solo passivamente, ma attivamente: l’installazioni di alcuni pannelli solari integrati nel progetto garantiscono la produzione di acqua calda

Ogni unità abitativa è caratterizzata da una splendida vista sulla campagna circostante, una cucina e un ampio spazio adibito a soggiorno e pranzo, un livello superiore che ospita una camera da letto matrimoniale, un bagno e un terrazzo. Gli altri ambienti privati del piano terra sono stati personalizzati in base alle esigenze delle tre famiglie. Le unità abitative condividono una corte interna e tutte le tecnologie sostenibili indispensabili per il funzionamento della casa.

Architettura-contemporanea-spagna-e

La villa è costruita con l’impiego di materiali di provenienza locale e con l’utilizzo di tecnologie tradizionali della zona. L’edificio è stato realizzato interamente in legno di pino trattato, certificato PEFC, che garantisce la provenienza del materiale da una filiera ecologicamente, economicamente e socialmente responsabile. Inoltre, l’acqua piovana viene raccolta e utilizzata per innaffiare le piante e irrigare l’orto.

Images ©Blancafort–Reus Arquitectura








Chiara Nicora

Chiara Nicora Architetto

Architetto interessato ad approfondire i temi legati alla riqualificazione del costruito, progetta case e allestimenti temporanei. Affascinata dal mondo dell'arte in tutte le sue molteplici espressioni, dedica il suo tempo libero come volontaria per il patrimonio culturale.

Ti potrebbero interessare anche...