Gordon Pembridge e l'arte di scolpire il legno ispirandosi alla natura

Gordon Pembridge è un artista Keniano capace di creare e trasformare delle semplici ciotole di legno in opere artistiche a tutti gli effetti lasciandosi ispirare dalla natura.

Gordon Pembridge è nato e vissuto fino all’età di 10 anni in Kenya, terra che lo ha condotto ad appassionarsi, ben presto, alla storia naturale. Successivamente si è trasferito in Nuova Zelanda per studiare arte e disegno in un collegio a Wangui per poi continuare la sua carriera come fotografo. Alterna la sua vita scolastica alla caccia, alla pesca e alle immersioni subacquee, arrivando così ad appassionarsi anche alla fauna e alla flora del luogo. Nel 2004 si inscrive a dei corsi di tornitura a South Auckland dove inizia a sperimentare i confini dell’incisione del legno. Attualmente oltre che di scolpire il legno, Gordon - come libero professionista - si occupa di grafica, arte, illustrazione, fotografia, disegno 3D e tornitura.

Il legno Kauri per recipienti scolpiti

gordon pembridge legno b

Il Kauri è un particolare tipo di legname presente per lo più in Nuova Zelanda e Australia, utilizzato dall'artista Gordon Pembridge per le sue opere. 

Alla fine dell’ultima era glaciale, degli inspiegabili cataclismi hanno abbattuto intere foreste di Kauri coprendole di acqua e fango. Le piante sommerse nelle paludi e in assenza totale di ossigeno sono rimaste intatte fino ai giorni nostri, senza pietrificarsi né decomporsi. Scavando nel terreno con l’ausilio di escavatrici è possibile trovare questi tronchi giganteschi di Kauri perfettamente intatti e con le radici dorate, a conseguenza della trasformazione in ambra della resina contenuta.

Le opere di Gordon sono realizzate con legno Kauri macrocarpa, più “tenero” rispetto al Kauri tradizionale. Dopo l’estrazione del tronco si procede a tagliarlo con particolare attenzione all’orientamento delle venature in accordo col pezzo da realizzare. In genere i pezzi estratti vengono lasciati ad asciugare per molto tempo, invece Gordon preferisce creare i suoi recipienti dal legno umido: le sue scodelle scolpite nel legno, grazie allo spessore sottile, asciugano più velocemente.

A pezzo asciutto, Gordon Pembridge prima disegna il motivo direttamente sul legno, poi procede ad intagliarlo dettagliatamente con un incisore ad alta velocità.

L’ultimo passaggio consiste nella colorazione del recipiente che, trattato da Gordon come se fosse una tela da trasformare in quadro, viene dipinto con smalti colorati e aerografi. Ne risultano scodelle artistiche scolpite nel legno e ispirate alla natura e a immagini da lui stesso fotografate. 

gordon pembridge legno a

gordon pembridge legno d

gordon pembridge legno e

Laura Bertelloni

Laura Bertelloni Architetto

Architetto e grafico, ama viaggiare, scrivere e cucinare. Alterna la sua attività al riciclo creativo. Già da piccola si divertiva a disegnare le case dei sogni per sua mamma, a pitturare il terrazzo dei nonni e a smontare la sua stanza, cambiando di continuo la disposizione dei mobili. 

Ti potrebbero interessare anche...