Blight: il sole illumina anche di notte

Generico

Evitare il ricorso alle tradizionali lampadine e risparmiare l’energia elettrica connessa al loro utilizzo è possibile grazie a Vincent Gerkens, un designer belga, inventore di Blight.

Blight è un particolare frangisole che durante il giorno, oltre a funzionare come una normale veneziana, accumula l’energia solare rilasciandola nelle ore di buio. Questo sistema garantisce l’illuminazione degli ambienti senza il ricorso all’energia elettrica.
La magia di Blight è dovuta alla tecnologia con cui sono realizzate le sue aste, ognuna delle quali è costituita per metà da celle solari e per metà da elementi elettroluminescenti. L’energia solare catturata dalle celle solari durante il giorno, viene accumulata in una batteria posta nella parte più alta di Blight, e rilasciata dagli elementi elettroluminescenti negli ambienti da illuminare, semplicemente ruotando le aste.

Il risparmio energetico è anche nelle piccole cose, e Blight ne è la prova.

Blight ha partecipato alla Greener Gadget Competition ed è stato il progetto che ha ottenuto il maggior numero di voti pur non essendo quello decretato come vincitore dalla giuria.

Altre illustrazioni le trovi qui

Antonia Guerra

Antonia Guerra Ingegnere Edile ed Architetto

Architettura Ecosostenibile, che ha fondato durante gli anni universitari, è il suo piccolo gioiello. A Londra, dove vive, progetta case per ricchi signori londinesi. Nel tempo libero si aggira in bicicletta tra i grattacieli della City, organizza pic-nic e si dedica alla pittura ad acquerello.

Ti potrebbero interessare anche...