I vincitori del Global Holcim Awards

icon1

Il Global Holcim Awards è un concorso internazionale rivolto ai progetti maggiormente innovativi e tecnologici. A valutare gli elaborati è stata una giuria presieduta da Enrique Norten, tenendo conto dei seguenti parametri che caratterizzano edifici sostenibili: innovazione, impatto sociale, uso delle risorse, fattibilità economica, estetica. All’ultimo step sono arrivati solamente 15 progetti tra i 6000 partecipanti provenienti da tutte le nazioni.

Successivamente ad una fase selettiva che ha coinvolto i progetti maggiormente interessanti in materia di sostenibilità, il Global Holcim Awards 2012 ha premiato i tre vincitori finali: una scuola passiva in Burkina Faso, la riqualificazione di una favelas in Brasile, e la piscina naturale di Berlino.

Progetto Outstanding e environment, Gando

Al primo posto troviamo Diebedo Francis Kere di Kere Architecture con l’edificio scolastico a Burkina Faso. La scuola, grazie al raffrescamento passivo, che consiste in un sistema di tubazioni nel sottosuolo , mantiene una frescura anche nella calda stagione estiva. L’aria che vi circola, cede calore al terreno ed arriva agli ambienti ad una temperatura inferiore. Un involucro a doppia pelle contribuisce ad un maggiore isolamento termico. Da non sottovalutare è la funzione sociale del progetto.

Opportunities for the community, San Paolo

La medaglia d’argento viene assegnata al progetto per la riqualificazione della favela di Paraisopolis. Alfredo Brillembourg e Hubert Klumpner trasformano la bindonvilles di S. Paolo in un’area organizzata e produttiva. L’intervento propone una riqualificazione degli spazi verdi inserendo un anfiteatro, aree per l’agricoltura urbana, strumenti di recupero delle acque meteroriche,una edificio che si sviluppa verticalmente ospita servizi ai cittadini (scuola musicale, sala concerti, centro sportivo , innalzando così la sicurezza e la qualità della vita di periferia.

Celebrating urban living, Berlino

Il terzo posto è stato assegnato alla piscina naturale creata da Jan and Yim Elder nel canale inutilizzato del fiume Spree. La piscina, che equivale a diciassette piscine olimpioniche,supera i 745 metri di lunghezza e servendosi dei principi fitodepurativi, ospita specie vegetali capaci di purificare l’acqua da microrganismi nocivi.

Global-Holcim-Award-Piscina-berlino-a

Global-Holcim-Award-Piscina-berlino-e

Global-Holcim-Award-Piscina-berlino-b

Global Holcim Innovation Prize

Il progetto di Casseforme per cemento (Matthias Kohler, Gramazio & Kohler, Architektur und Digitale Fabrikationad) si è aggiudicato la vittoria del Global Holcim Innovation Prize, dedicato ai materiali innovativi. Il processo di produzione, risparmiando sui materiali da costruzione, utilizza una metodologia all’avanguardia per sagomare elementi aventi parametri costruttivi complessi. Il secondo ed il terzo premio sono stati assegnati rispettivamente agli appartamenti low cost ad Amburgo (Frank Barkow, Barkow Leibinger Architects, Germany) ed al Sistema di fabbricazione efficiente per elementi costruttivi (Povilas Cepaitis, AA School of Architecture, Regno Unito)

Global-Holcim-Innovation-Casseforme-a

Foto © Holcim Foundation

Paola Vallario

Paola Vallario Architetto

-

Ti potrebbero interessare anche...