Social housing: modernissimo quello di Les Marais a Parigi

Nel centro di Parigi, a pochi passi dal centro Pompidou, al numero 25 di rue Michel le Comte, è stato realizzato tra il XVII ed il XX secolo un complesso di edifici, frutto di successive integrazioni, che ha ospitato un ampio ventaglio di personalità, tra residenze private, atelier di artisti e luoghi per workshop. Per questi edifici, localizzati all’interno del perimetro del Piano di Protezione e Ripristino di Les Marais (PSMV), Atelier du Pont ha progettato la ricostruzione ex novo del complesso, in modo da rispondere al contempo alla duplice istanza di tutela e di rinnovamento del patrimonio edilizio esistente, rivisitandone il progetto in chiave organica ed unitaria, in maniera da riunificare gli aspetti antitetici che ivi si sono sovrapposti nel tempo.

LE PIÙ belle STRUTTURE IN LEGNO PER IL SOCIAL HOUSING

social-housing-parigi-b

social-housing-parigi-c

Il progetto prevede la realizzazione di un isolato che è quasi interamente destinato ad edilizia sociale residenziale, con attività commerciali al piano terra, con strutture e componenti che rispecchiano il gusto del tempo, proponendo un design innovativo e tecnologico, ed una struttura con basso impatto ambientale grazie ad accorgimenti che consentono alte prestazioni energetiche.

social-housing-parigi-d

social-housing-parigi-e

social-housing-parigi-f

Il volume esterno del complesso viene mantenuto, ed al contempo viene realizzato un ampliamento che prevede la realizzazione di un nuovo edificio nella parte interna dell’isolato.

La facciata è in metallo traforato, per permettere sia la ventilazione naturale degli ambienti che il riparo dai raggi solari, garantendo nell’interno un ambiente confortevole e gradevole grazie all’uso di materiali naturali e sostenibili, come il legno.

social-housing-parigi-g

social-housing-parigi-h

social-housing-parigi-i

Il progetto intende manifestare l’intento di andare oltre l’idea di vedere “Le Marais” come un museo, proponendo la presenza di un’utenza mista, così come ricca e variegata e ricca è la storia del quartiere. Il progetto sarà ultimato e consegnato nell’estate del 2015.

Ivana Fasciano

Ivana Fasciano Architetto e Designer

Inventiva a 360°, trova nell’architettura la valvola di sfogo per il suo estro creativo. Adora progettare ville immerse nel verde. L’arte, la musica ed i viaggi le danno la carica per imbattersi ogni giorno in una nuova avventura.

Ti potrebbero interessare anche...