Nuove indicazioni per ottenere le detrazioni del 55%

Detrazioni-55

La normativa vigente in materia di detrazioni fiscali riguardanti le spese sostenute per i lavori di miglioramento dell’efficienza energetica impone la compilazione e l’invio telematico di alcuni documenti, che variano a seconda del tipo di intervento, entro 90 giorni dal termine dei lavori. L’agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) ha recentemente aggiornato le istruzioni per ottenere tali detrazionifiscali previste dalla legge per chi ha effettuato interventi di riqualificazione energetica su edifici residenziali esistenti o su parti di essi.

Le indicazioni sono descritte in sette vademecum divisi per tipologia di lavoro incentivato: serramenti ed infissi, caldaie a condensazione, caldaie a biomassa, pannelli solari, pompe di calore, coibentazione di pareti e coperture, riqualificazione globale. Per facilitarne la consultazione ogni vademecum è organizzato in sei sezioni: requisiti generali che l’immobile oggetto d’intervento deve possedere per poter usufruire delle detrazioni, requisiti tecnici specifici dell’intervento, altre opere agevolabili, documentazione necessaria, note utili alla trasmissione della documentazione all’ENEA, note utili alla compilazione della documentazione tecnica. Sul sito dell’ENEA è possibile scaricare i vademecum completi aggiornati il 10 maggio 2012.

Inoltre l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti sulla procedura da seguire per l’ottenimento delle agevolazioni fiscali e le risposte ad alcuni quesiti posti dai contribuenti in merito agli interventi di riqualificazione energetica degli edifici attraverso la circolare n. 19/E del 1° giugno 2012 consultabile sul sito dell'agenzia delle entrate. 

Chiara Nicora

Chiara Nicora Architetto

Architetto interessato ad approfondire i temi legati alla riqualificazione del costruito, progetta case e allestimenti temporanei. Affascinata dal mondo dell'arte in tutte le sue molteplici espressioni, dedica il suo tempo libero come volontaria per il patrimonio culturale.

Ti potrebbero interessare anche...