Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie. Consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. OK
  • scritto da Redazione
  • categoria Altri

A Venezia l’ESBG2017, l’evento dedicato all’architettura in paglia

Appassionati delle costruzioni in paglia, segnate in agenda queste date! Dal 15 al 19 giugno 2017 Venezia ospiterà l’ESBG2017, il più importante incontro internazionale dedicato ai professionisti dell’architettura in paglia. A curare il convegno sarà PromoPaglia, associazione italiana che promuove l’impiego di questo materiale naturale in edilizia.

 

Paglia, bioedilizia e sostenibilità protagonisti dell’ESBG2017

ESBG2017, acronimo di EuropeanStrawbaleGathering 2017, è il convegno europeo aperto a tutti i soggetti interessati agli edifici ecosostenibili e ad alta efficienza costruiti in paglia. L’evento che si terrà a Venezia vedrà la partecipazione di 13 Paesi che, attraverso il coinvolgimento di architetti, progettisti, designer e aziende del settore, si confronteranno sullo stato dell’arte delle costruzioni in paglia fissando gli obiettivi per lo sviluppo di queste pratiche nella bioedilizia.

In Italia esistono attualmente ben 635 case in paglia, abitazioni piccole ed efficienti, costruite per rispondere al bisogno di comfort e salubrità, ma anche alla necessità di una casa energeticamente efficiente ed ecologica. L’evento organizzato e promosso da PromoPaglia sarà occasione per riflettere ancora una volta sul ruolo delle tecniche costruttive a secco e sul connubio tra materiali naturali quali appunto la paglia e il legno, necessario per la realizzazione della struttura portante di queste architetture per la sua alta flessibilità e resistenza al sisma. 

esbg2017 architettura paglia b 

Dunque sostenibilità e progresso tecnologico saranno due dei temi fondanti degli incontri che si terranno durante i 5 giorni dell’ESBG2017, attraverso conferenze, tavoli tematici, talks e workshop, con la possibilità, per chi è interessato a costruire una casa in paglia, di interagire con le aziende del settore e gli studi di architettura chiedendo maggiori informazioni.

Non si tratta allora di una semplice fiera tematica, bensì di un evento di ampio respiro tecnico-scientifico in cui sarà possibile conoscere da vicino anche le realtà europee che da tempo si sono affermate in bioedilizia e operano nel settore delle costruzioni in paglia, per riflettere insieme sulle norme che limitano le emissioni in atmosfera e sul ruolo che la paglia e le tecniche costruttive ad essa collegate hanno nell’azzeramento dell’impronta ecologica del settore delle costruzioni.

Momento centrale dell’evento sarà la tavola rotonda dal titolo “Dal campo alla casa” che ruoterà intorno al tema dell’abitazione come nucleo e cellula della società e del valore dell’architettura naturale non solo intermini tecnologici, ma anche economici, sociali e culturali. A moderare la discussione sarà Maurizio Melis, giornalista scientifico e conduttore della trasmissione radiofonica Mr Kilowatt su Radio24.

Oltre alla tavola rotonda, altro momento cruciale saranno le conferenze tematiche tenute da quattro pionieri delle costruzioni in paglia: Barbara Jones, dal 2009 Fellow dalla Royal Society of Arts per la produzione e il commercio, che promuove la sostituzione del ferro con il legno e promuove l’uso di intonaci a base di calce e terra cruda; Wener Schmidt, tra i primi promotori della costruzione in balle di paglia in Europa; Athena Steen, cresciuta in una casa naturale, negli anni ’80 ha realizzato la sua prima piccola casa in balle di paglia; Bill Steen, co-fondatore dell’ONG Canelo Project insieme a sua moglie Athena, le sue competenze spaziano dalla fotografia alla scrittura, passando ovviamente per l’autocostruzione di case di paglia.

Link al pdf del programma dell'evento ESBG2017.

esbg2017 architettura paglia c 

La varietà dei temi affrontati all’ESBG2017 consentirà al visitatore di avere una visione a tutto tondo dell’attuale panorama della bioedilizia e dell’autocostruzione in paglia, grazie anche alla possibilità di effettuare un tour guidato che consentirà ai partecipanti di vedere da vicino una selezione di progetti realizzati sul territorio intorno a Venezia. Contemporaneamente, si tratta di una vetrina imperdibile per studi di architettura sostenibile, aziende fornitrici di legname e qualunque materiale autenticamente bioedile e sostenibile. Tutti coloro che vogliono approfittare di questa occasione possono ancora inoltrare richiesta per proporsi come sponsor dell’evento e promuovere così il convegno.

Per conoscere invece tutte le informazioni per l’accesso al convegno e la campagna iscrizioni si consiglia di visitare il sito dell’ESBG2017.

 

e-max.it: your social media marketing partner