Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie. Consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. OK

Programma LIFE: festeggiamenti per il 25° compleanno

Il programma europeo LIFE e la Direttiva Habitat festeggiano quest'anno il loro venticinquesimo anniversario. Entrambi vennero approvati il 21 Maggio 1992 con lo scopo di contribuire alla preservazione del patrimonio naturale europeo.

Da maggio a giugno nel nostro Paese, e in altri paesi membri della UE, i festeggiamenti per il 25° compleanno saranno svariati grazie al coordinamento della DG Ambiente.

Gli eventi in programma

08/05/2017 (Università di Bologna) Come progettare un progetto LIFE “Nature & Conservation” e creare lavori verdi (green job)
09/05/2017 (Veneto Agricoltura-Brussa) Le innovazioni per l’agricoltura di precisione e per l’agricoltura conservativa
16/05/2017 (Fiera di Vicenza) ENOFORUM 2017
17/05/2017 (Liceo scientifico-Forlì) Il suolo: un ecosistema da salvare. Il Progetto SOS4LIFE.
18/05/2017 (Comune di Brescia) Conferenza conclusiva del progetto  Life MED
18/05/2017 (Fiera di Firenze) LIFE e foreste: 25 anni di Programma LIFE per le foreste italiane
20/05/2017 (Regione Lombardia) BIOBLITZ LOMBARDIA: esploratori della Biodiversità per un giorno!
21/05/2017 (CNR/ISMAR-Ancona) European Natura 2000 day – TartaLife
21/05/2017 (Vernante)           I miei lupi
21/05/2017  (DA-Grosseto) Il lupo nelle aziende
21/05/2017 (Vipiteno) Wipptaler Radtag Alta Valle Isarco in bici
23/05/2017 (ISS-Roma) Second Italian national thematic KTE EnvHealth networking meeting
25/05/2017 (Parco Asinara) CLEAN SEA LIFE in Asinara, Sardegna.
26/05/2017 (Ceresole Reale)   Seminario sulla conservazione di Trota marmorata
26/05/2017 (Università di Milano) LIFE Programme Open Day: Green Pathways to sustainable use of Resources
28/05/2017      
(Parco le Sorgenti di Dueville)
OPEN DAY LIFE RISORGIVE
30/05/2017(Milano) Il Programma LIFE per il finanziamento dei progetti innovativi delle Imprese Chimiche
13/06/2017
(Parco Stelvio)           
CamminaForeste di Lombardia 2017 – Foreste, riserve, aree protette: a tutela della biodiversità
22/06/2017 (Venezia) Final conference of the project LIFE VIMINE
29/06/2017(Pantelleria) Finale Conference LIFE Resilformed

Per ulteriori approfondimenti riguardo agli eventi in calendario si rimanda al sito web dedicato agli eventi LIFE in tutta la UE.  

Il progetto LIFE Risorgive in breve

Tra gli eventi in programma per il 25° compleanno del programma LIFE in particolare si segnala quello organizzato dal team del progetto LIFE Risorgive per domenica 28 maggio: un Open Day all’interno del Parco Risorgive di Dueville nella provincia di Vicenza, sito di intervento di un precedente progetto LIFE. La giornata prevede possibilità di visite guidate alla scoperta del parco, momenti di confronto e informazione sulle politiche locali ed europee a difesa dell’ambiente e del patrimonio naturale e, dulcis in fundo, assaggi di prodotti locali. L'iniziativa ludico-didattica rappresenta un’ottima occasione per gli amanti della natura e per coloro i quali desiderano iniziarsi al tema dell’europrogettazione: niente di più istruttivo è intervistare direttamente i partecipanti al progetto. L’ingresso al parco è libero.

programma life compleanno b

Il progetto LIFE RISORGIVE - elencato nel sito della Comunità europea LIFE14NAT/IT/000938 - ha lo scopo generale di ristabilire e consolidare una “infrastruttura verde” fatta di una rete di risorgive, rogge e canali nel territorio di Bressanvido nella pianura vicentina. Si tratta di un’importante fascia di risorgive”, nella quale si verifica l’affioramento spontaneo della falda freatica. Attualmente, questa infrastruttura si trova in un’area con un’elevata attività agricola, principalmente allevamento di animali per la produzione di latte, nella quale si può concretamente contrastare la perdita di biodiversità dovuta anche all’eccessivo sfruttamento del territorio. Da un punto di vista puramente idraulico la fascia delle risorgive, che in questa zona ha un’ampiezza variabile dai 2 ai 10 chilometri ed è compresa tra i 64 e i 30 metri s.l.m., costituisce il “troppo pieno” del grande acquifero indifferenziato del vicentino. I punti di affioramento delle acque appaiono spesso allineati in quanto quelle di falda scorrono seguendo preferibilmente la linea di antichi alvei ormai interrati dall’azione antropica, purtroppo già dall’anno 1000.

Le caratteristiche principali delle acque di risorgiva sono due: la purezza e la temperatura costante, tra i 12 e i 13°C, che risente delle variazioni stagionali con un ritardo di circa 4 mesi, in modo tale da essere più fredde ad aprile e più calde ad Ottobre, creando particolari microclimi stabili nei quali si insediamo ecosistemi naturali di elevato pregio. Le caratteristiche delle acque di risorgiva sono di grande importanza ecologica perché permettono nei capofonti, e nei primi chilometri dei corsi d’acqua, l’insediamento di biocenosi che danno origine a particolari ecosistemi, ben distinti a livello di classificazione tipologica.

programma life compleanno c

L’obiettivo specifico del progetto LIFE Risorgive è recuperare 26 sistemi di risorgive (per un totale di 43 capofonti) -già individuate in un censimento precedente- rive, rogge e corsi d’acqua, ad esse collegati.

Le operazioni di recupero si articolano in 6 modalità alternative, scelte in relazione alle caratteristiche e all’importanza dei siti. Tre degli interventi previsti comprendono, oltre agli interventi in alveo, anche interventi sulle rive, le aree circostanti i capofonti ed i tratti iniziali delle rogge di risorgive, comportando anche la realizzazione di boschetti allo scopo di creare aree tampone a difesa della qualità delle acque di risorgiva nei punti di concentrazione e consolidamento della biodiversità locale. Sia gli interventi in alveo che lungo le fasce riparie sono finalizzati al ripristino delle condizioni di elevata naturalità e biodiversità, con riferimento alle specie animali e vegetali autoctone, alcune delle quali sono di interesse comunitario (es. Lampreda e Rana di Lataste).

Per garantire la conservazione futura e l’accesso ai siti sono previste servitù di passaggio sulle proprietà private, prossime ai capofonti principali e lungo i tratti iniziali delle rogge di risorgiva, prevedendone l’interesse pubblico anche nello strumento urbanistico locale (PATI). Tutti gli impianti, e reimpianti, di specie erbacee ed arboree sono realizzati con materiale vegetale moltiplicato a partire da semi e talee prelevati in loco. Le azioni di rivegetazione delle rive prevedono il coinvolgimento diretto degli agricoltori locali, mentre le azioni di gestione dei capifonte e delle rogge di risorgiva sono in capo al Consorzio di Bonifica, uno dei partner del progetto.

I recuperi riguardano anche la realizzazione di una risorgiva con finalità dimostrativa e per la sensibilizzazione della popolazione locale presso la piazza comunale. Le attività informative organizzate per il 25° compleanno del programma LIFE hanno lo scopo di promuovere la replicabilità del progetto LIFE Risorgive in tutta la fascia della media pianura Veneto-Friulana, coinvolgendo target diversi costituiti da amministrazioni locali, consorzi di bonifica e associazioni di varo genere (di agricoltori, di pescatori sportivi, naturalistiche ed ambientaliste, scuole e università).

Oggi dunque, le risorgive costituiscono un formidabile serbatoio di biodiversità da tutelare, poiché ci forniscono gratuitamente i preziosissimi servizi eco sistemici diffusi, contribuendo significativamente al benessere dell’uomo e alla stessa economia agricola.

e-max.it: your social media marketing partner
Giovanna Barbaro

Giovanna Barbaro Architetto e Tecnologo

Deve il suo carattere cosmopolita a Venezia, dove si è laureata in architettura (IUAV). Attualmente lavora tra Barcellona, Dublino e Pordenone come project manager esperta in progettazione ecosostenibile. I suoi hobby preferiti sono la fotografia e la scrittura. Sogna di realizzare una bici in bambù.