Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie. Consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. OK

Garda by bike: una pista ciclabile sulle rive del lago di Garda

Il nuovo tratto della pista Garda by Bike lungo il lago di Garda

Ѐ stato inaugurato lo scorso 14 luglio il nuovo tratto di quella che sarà una lunghissima e spettacolare pista ciclabile sulle rive del lago di Garda, che si chiamerà Garda by bike. La pista ciclabile permetterà di percorrere le rive del lago passando per le principali località che sorgono lungo il lago stesso, come Manerba, Gargnano, Tignale e Limone. La pista ciclabile Garda by bike avrà differenti pendenze, rispettando così i naturali livelli del terreno.

La mappa del percorso della pista Garda by Bike sul lago

Il nuovo tratto della pista ciclabile Garda by bike, lungo 2 Km, si andrà ad aggiungere al primo tratto, lungo invece 4, già inaugurato nel 2013. Il passaggio successivo sarà la realizzazione del tratto tra Riva e Limone, nella provincia di Trento. Il Garda by Bike, nella sua totalità, sarà lungo 140 km e alcuni tratti arriveranno anche a sfiorare le acque del lago. Il progetto sarà totalmente ultimato entro il 2021.

La struttura portante è composta da un reticolo di travi in acciaio. Nei tratti in cui la pista ciclabile sarà completamente a sbalzo, la struttura sarà ancorata alle pareti rocciose che si affacciano sul lago. In tutti gli altri tratti la base si appoggerà su piloni metallici sagomati che saranno ancorati al terreno o al fondale del lago stesso.

Uno schizzo della struttura della Garda By Bike

Il progetto della Garda by Bike

Nei punti dove non è possibile realizzare tratti esterni, la pista ciclabile sarà accolta dalle gallerie esistenti che verranno ristrutturate e adeguate al passaggio dei velocipedi. La pavimentazione del Garda by bike a strapiombo sarà realizzata con listelli di finto legno trattati per resistere agli agenti atmosferici. Al contrario alcuni tratti paralleli alle vie carrabili esistenti, come quello tra Tuscolano Moderno e Torri del Benaco, sono in cemento. La sicurezza dei ciclisti, specie nei tratti a strapiombo, è garantita da una ringhiera in acciaio dal profilo curvilineo composta da fitti profilati in metallo che creano una sottile cortina protettiva senza occultare il panorama.

Una vista del percorso della Garda by Bike

Un tratto del percorso della Garda by Bike

Il percorso della pista ciclabile sul lago di Garda

L'itinerario tracciato dalla pista ciclabile sul lago di Garda non lascia nulla al caso. Paesaggi  e scorci naturali che tolgono il fiato accompagnano i cicloamatori per tutta la lunghezza del tragitto. Una pedalata da sogno che unisce la passione per lo sport alla bellezza di una location di prestigio come quella del Garda.

La pista ciclabile sul lago di Garda si presta agli appassionati di bike quanto a chi voglia semplicemente godersi una passeggiata nella natura.

Il circuito si snoda lungo la sponda occidentale del lago e interessa i comuni di quattro provincie: Brescia,  Verona, Trento e Mantova.

Ecco nel dettaglio quale sarà il percorso completo della pista ciclabile sul Garda, già definita la più bella d'Europa, una volta completato nel 2021:

  • in provincia di Brescia si estenderà per circa 89 Km, attraverso i comuni di Sirmione e Desenzano del Garda, fino a Limone sul Garda. Lungo i 27 chilometri che collegano Gargnano a Limone sul Garda, la pista si arrampicherà sui monti della Valvestino. Vista la ripidezza, questo tratto è consigliato solo ai ciclisti più esperti, per tutti gli altri saranno disponibili dei battelli;
  • nella provincia di Trento l'itinerario si snoderà per 7 chilometri passando da Riva del Garda, Nago-Torbole e Arco;
  • nel tratto veronese lungo circa 69 Km, la pista attraversa i comuni di Peschiera del Garda, Castelnuovo del Garda, Lazise e Bardolino fino a raggiungere Malcesine.;
  • infine, il tragitto proseguirà all'interno del territorio mantovano, lungo i comuni di Peschiera del Garda e Pozzolengo, fino ad arrivare al comune di Lonato del Garda.

Ad oggi, il tratto di itinerario già percorribile è quello che dai comuni di Torbole e Riva del Garda (TN), si unisce alla pista già esistente della Valle dei Laghi, fino a raggiungere Salò (BS).

Quello della pista ciclabile sul lago di Garda è un percorso altamente emozionale. Un'occasione per fare sport circondati dalla natura e dalla bellezza di luoghi davvero unici. Il tutto percorribile anche di notte, grazie all'impianto di illuminazione a led che costeggia l'intero percorso, regalando immagini suggestive e cariche di atmosfera.

Intorno al lago di Garda in bicicletta o a piedi: le guide consigliate 

Le pubblicazioni sul lago di Garda e sui percorsi pedonali e ciclabili dei dintorni sono tante. Per aiutare il lettore curioso  nella scelta, ne abbiamo selezionate alcune divise tra itinerari per la bicicletta e passeggiate a piedi.

Itinerari lungo il Lago di Garda in bicicletta

Piste ciclabili & itinerari mountain bike Lago di Gardala pubblicazione di Michele Manfatti illustra 35 percorsi ciclabili intorno al lago di Garda, tutti corredati da cartine dettagliate e percorsi altimetrici. 

In mountain bike al lago di Garda. I percorsi più belli intorno al lago – questa guida di Mauro Tumler accompagna i cicloamatori, in particolare gli amanti della mountain bike, in 45 itinerari ciclabili intorno al lago di Garda. Di ogni percorso consigliato sono descritti nel dettaglio punto di partenza ed arrivo, dislivelli, difficoltà e allenamento necessario. Non mancano la cartina topografica ed i profili altimetrici. A rendere unica questa guida è il fatto che ad ogni percorso è assegnato un codice QR con il quale scaricare i dati GPS. Allegato è anche uno speciale sul giro del lago in bicicletta in  4 giorni.

Visitare il Lago di Garda a piedi

Escursioni al Lago di Garda – con i suoi 48 itinerari intorno al lago, quello di Andrea Greci e’ il testo ideale per gli amanti delle escursioni a piedi. La bellezza dei paesaggi e la ricchezza dei luoghi rende ogni percorso un’esperienza unica, in tutte le stagioni dell’anno.

Sentieri sul Lago di Garda – Per provare a scoprire tutti, ma proprio tutti i 60 sentieri intorno al lago, sulle tre le rive bresciana, veronese e trentina, consigliamo invece questo testo, più economico ma meno recente del primo, edito da Fausto Camerini ed Eugenio Cipriani, grandi conoscitori della zona.

A piedi per i santuari del Lago di Garda – la guida di Giovanna Coco e Loredana Fracinelli conduce gli “esploratori” tra uliveti, vigneti e boschi alla ricerca dei 12 santuari intorno al lago. Tra panorami mozzafiato, il testo guida in un percorso attorno tutto il perimetro del lago, in 12 tappe.

Il Lago di Garda – per chi alle escursioni naturalistiche a piedi preferisce la visita dei paesini, consigliamo una pubblicazione digitale di Enrico Massetti che aiuta a scoprire i principali paesi intorno al lago di Garda partendo da Salò e proseguendo in senso orario. La guida è particolarmente utile perché può essere scaricata su smartphone e contiene link ai siti web consigliati e alle recensioni dei ristoranti.

Laura Bertelloni

Laura Bertelloni Architetto

Architetto e grafico, ama viaggiare, scrivere e cucinare. Alterna la sua attività al riciclo creativo. Già da piccola si divertiva a disegnare le case dei sogni per sua mamma, a pitturare il terrazzo dei nonni e a smontare la sua stanza, cambiando di continuo la disposizione dei mobili.