Fotovoltaico gratis per le famiglie povere del Perù

AAA

Si chiama National Photovoltaic Household Electrification l’iniziativa proposta dal Ministro peruviano Jeorge Merino lo scorso Luglio in Perù, sicuramente lodevole: un programma da 200 milioni di dollari per consentire a circa 500.000 famiglie peruviane di dotarsi di ben 12.500 impianti fotovoltaici gratis entro il 2016. Anche se l’installazione di pannelli fotovoltaici è diventata una tendenza comune grazie alla crescente accessibilità dei costi un po’ in tutto il mondo, non tutti possono permettersi di avere un tetto fotovoltaico!

Qual è il potenziale solare ed energetico dei nostri tetti? Ce lo dice un software

Questo fatto è particolarmente ovvio nei paesi meno abbienti, quale, ad esempio, il Perù, dove molte famiglie povere del Paese non hanno i mezzi per accedere all’energia pulita fornita dai pannelli fotovoltaici e in cui la maggiorparte della popolazione è costretta ad illuminare le proprie abitazioni con lampade ad olio!

Il Perù – terza nazione dell’America Latina per estensione geografica – grazie alle sue caratteristiche geografiche, permetterà agli impianti fotovoltaici di ricevere una radiazione solare fino a 5 Kwh al metro quadrato giornalieri, per cui assai favorevoli per il progetto previsto.

Così il National Photovoltaic Household Electrification consentirà ad almeno due milioni di abitanti di accedere all’energia prodotta da fonti rinnovabili attraverso l’installazione di pannelli fotovoltaici nei distretti più poveri del Paese.

fotovoltaico-gratis-peru-b

L’iniziativa mira a garantire elettricità da fonte solare per il 95% del Perù, cosa che oggi è garantita solo per una percentuale del 66% della popolazione che non comprende la parte più povera. Il programma è stato diviso in diverse fasi e la prima –avviata la scorsa estate – ha visto l’installazione di 1061 pannelli nella provincia di Contumazà. L’intero progetto provvederà alla fine a soddisfare il fabbisogno di ben 126 famiglie.

L’esempio del Perù è sotto gli occhi di tutto il Mondo: in un periodo in cui capita che dietro la sostenibilità ambientale si celino altri interessi, come lo sviluppo sfrenato delle fonti di energia alternativa non di certo a scopo sociale.

L’enorme manovra avviata dal Governo peruviano, in tal caso, sarà anche un’opportunità di investimento per la stessa popolazione in quanto sono stati valutati anche investimenti di manodopera, prodotti e quant’altro di provenienza locale per favorire il mercato interno.

Mariangela Martellotta

Mariangela Martellotta Architetto

Architetto pugliese. Prima di decidere di affacciarsi al nascente settore dell’Ecosostenibilità lavorava nel settore degli Appalti Pubblici. È expert consultant in bioarchitettura e progettazione partecipata. Opera nel settore della cantieristica. È membro della Federazione Speleologica Pugliese.