Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie. Consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. OK

Architetto pasticcere: progettazione con creme e pan di spagna

Le storie di successo nascono spesso per caso e hanno bisogno di almeno due ingredienti: l’intraprendenza e la preparazione. L’architetto ucraina Dinara Kasko è riuscita a trasformare un passatempo in una professione ed è passata dalla progettazione in calce e cemento alla realizzazione di modelli in scala di edifici in pan di spagna, crema pasticcera e cioccolato.

architetto pasticcere b

Dopo la nascita del primo figlio, per rilassarsi, l'architetto Dinara Kasko inizia a dedicare il suo tempo libero alla cucina e in particolare alla realizzazione di dolci. Grazie alle sue conoscenze e all’esperienza maturata in uno studio di progettazione, dove ha lavorato diversi anni dopo la laurea in architettura, decide di intraprendere una particolare carriera da pasticcera creando case commestibili con creme, pan di spagna e cioccolato, torte dal taglio architettonico contemporaneo ben lontano dalle architetture in pan di zenzero realizzate da cuochi e appassionati.

architetto pasticcere c

architetto pasticcere d

Inizia così prima a seguire dei corsi di cucina e poi a progettare piccole torte come se fossero minuscoli edifici. Operando come se fosse ancora in uno studio di architettura disegna su carta in ogni minimo dettaglio l’idea progettuale che viene poi riportata in un file del formato idoneo per realizzare un modello in silicone con una stampante 3D. Una volta ultimata la tortiera personalizzata, l'architetto pasticcere si sposta dalla scrivania alla cucina e inizia a mescolare uova, zucchero e tutti gli altri ingredienti necessari alla preparazione del suo dolce architettonico.

architetto pasticcere e

architetto pasticcere f

Come affermato in un’intervista, Dinara trae ispirazione dal mondo che la circonda e la geometria gioca un ruolo fondamentale nella razionalizzazione e nella definizione della composizione finale. Inoltre la combinazione di studiati ingredienti e l’accostamento di determinati sapori rendono i dolci non solo belli da vedere, ma anche buoni da mangiare. Le mini-torte si presentano come se fossero dei prototipi di edifici moderni, delle vere e proprie opere d’arte purtroppo con una vita utile di esercizio molto breve: in un boccone, al massimo due, non ci sono più. 

architetto pasticcere g

architetto pasticcere h

e-max.it: your social media marketing partner
  • crediti fotografie © Dinara Kasko
Chiara Nicora

Chiara Nicora Architetto

Architetto interessato ad approfondire i temi legati alla riqualificazione del costruito, progetta case e allestimenti temporanei. Affascinata dal mondo dell'arte in tutte le sue molteplici espressioni, dedica il suo tempo libero come volontaria per il patrimonio culturale.