Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie. Consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. OK

Indagini termografiche dei ponti termici

I ponti termici riducono la sensazione di benessere indoor, incrementano il fabbisogno energetico dell’edificio, sono causa di danni alle superfici (muffe e condense) e, a lungo andare possono causare seri deterioramenti anche delle strutture. Per questo motivo assume particolare importanza la progettazione dell’involucro architettonico e le soluzioni tecniche finalizzate alle sue prestazioni termiche.

Il manuale Indagini termografiche dei Ponti termici è frutto di un lavoro approfondito da un gruppo di professionisti, studiosi e ricercatori del settore della riqualificazione energetica e della certificazione ambientale degli edifici. Nel volume è trattato il bilancio energetico degli edifici e presentato in maniera puntuale ed esaustiva l’effetto sulle costruzioni della presenza di ponti termici ed i requisiti per la rispondenza del progetto agli standard necessari all'ottenimento delle certificazioni CasaClima e Passivhaus.

Il manuale Indagini termografiche dei Ponti termici risponde alle esigenze del settore delle costruzioni contemporaneo: l’efficienza energetica degli edifici è una necessità e non un optional e raggiungerla non è semplice se non si hanno le basi per farlo.  

indagini ponti termici b

"Indagini termografiche dei Ponti termici" offre un panorama di soluzioni ad un problema ritenuto tra i più critici dell’intero “sistema edificio”, quello delle dispersioni termiche.

La prima parte del testo è introduttiva al tema del bilancio energetico degli edifici nel contesto climatico nazionale, facendo presente che in Italia il patrimonio edilizio appartiene al passato e le prestazioni termiche spesso sono inficiate da tecniche che, se pur tradizionali e considerate ecosostenibili, non rispondono alle esigenze della riqualificazione e dell’adeguamento per rendere di nuovo fruibili gli immobili. Viene messo in evidenza come la riqualificazione energetica degli immobili punta ad un alto potenziale per la riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2 e l’efficienza dell’involucro edilizio costituisce un dovere per chi progetta e per chi è proprietario di un immobile da adeguare, soprattutto al contenimento delle dispersioni termiche. Gli argomenti e la terminologia di settore, la legislazione di riferimento, compreso il recente aggiornamento della norma UNI TS 11300, sono adeguatamente spiegati nel manuale.

A integrazione degli argomenti, il testo è corredato da un utilissimo tutorial per l’utilizzo del software gratuito Therm per l’analisi F.E.M. dei ponti termici, da elementi di calcolo sia per la fase di progettazione che per quella di verifica e da una app gestita da un foglio elettronico per facilitare la definizione delle cosiddette “condizioni al contorno” per valutare l’entità e la tipologia del ponte termico ma anche l’incidenza economica dovuta ai consumi energetici.

Inoltre vi è una sezione destinata all’utilizzo della termocamera, per l’individuazione dei “punti deboli” dell’involucro edilizio a cantiere finito attraverso le indagini termografiche, indispensabile per la corretta impostazione di una riqualificazione energetica. 

La sezione del volume riguardante le verifiche termografiche in cantiere è stata scritta da Marco Boscolo, recentemente scomparso.

La configurazione del ponte termico, in particolare, viene analizzata sin dalla fase progettuale e risolta fornendo una spiegazione alla soluzione scelta in modo da non incorrere in errore in fase esecutiva. Ma nel testo viene anche spiegato come individuare i “punti deboli” dell’involucro a cantiere finito, dovuti il più delle volte alla mancata conformità nell’esecuzione dei lavori o ad un’errata progettazione esecutiva. In merito a ciò si ricorre all’uso della termocamera, alla quale è dedicata una sezione del manuale che costituisce un valido supporto, soprattutto nella fase di riqualificazione energetica di un immobile.

Il manuale Indagini termografiche dei Ponti termici è consigliato sia a studenti del settore tecnico della progettazione architettonica che a professionisti. Le appendici che chiudono il testo, i dati tecnici sulla conducibilità dei materiali, i dati climatici dei capoluoghi di provincia italiani ed i riferimenti normativi, forniscono uno strumento aggiuntivo per agevolare la progettazione dei tecnici. In conclusione si deduce che la cura del dettaglio nel progetto complessivo è un target che serve necessariamente per il raggiungimento dell’efficienza energetica di qualunque edificio, da quello residenziale a quello ad uso pubblico.

indagini ponti termici c

Scheda tecnica del libro

Titolo: Indagini termografiche dei ponti termici
Editore: Legislazione Tecnica 
Pagine: 240
Data pubblicazione: 1° Edizione - Ottobre 2016
Autore: Domenico Pepe  con la collaborazione di Marco Boscolo Luca Devigili (Agenzia CasaClima) e Francesco Nesi (ZEPHIR Passivhaus Italia)
ISBN: 978-88-6219-233-0
Lingua: italiano

L’autore

Domenico Pepe è ingegnere, consulente esperto in fisica dell’edificio , Architettura Bioclimatica e progettazione di edifici a basso consumo energetico, certificatore e specialista in progettazione di edifici CasaClima Oro. Autore di diverse pubblicazioni, nonché curatore scientifico e relatore di convegni e corsi di formazione specialistici.

Acquista il libro

e-max.it: your social media marketing partner
Mariangela Martellotta

Mariangela Martellotta Architetto

Architetto pugliese. Prima di decidere di affacciarsi al nascente settore dell’Ecosostenibilità lavorava nel settore degli Appalti Pubblici. È expert consultant in bioarchitettura e progettazione partecipata. Opera nel settore della cantieristica. È membro della Federazione Speleologica Pugliese.