• scritto da Elisa Pagni
  • categoria Progetti

Vacanze sostenibili in Austria: Inselwelt Jois, insediamento turistico ecosostenibile

Inselwelt_Jois

Fortemente voluto dalla cittadinanza e dalle parti politiche locali, l’Inselwelt Jois nasce in Austria tra il 1995 e il 2001 sul progetto di Georg Wolfgang Reinberg. Situato a sud–est di Vienna, nel Burgenland, il complesso architettonico si basa sul riutilizzo di un bacino portuale artificiale, adiacente al lago Neusiedler e risalente
agli anni ’70. L’area, facente parte di terreni edificabili, ha fornito l’occasione per sviluppare un coraggioso intervento, il cui obiettivo primario fosse l’integrazione tra il costruito ed il paesaggio circostante. A ragion di ciò, sono stati adibiti ad uso residenziale quattro isolotti artificiali, collegati alla terraferma attraverso quattro corridoi principali. Lungo ognuno di essi si sviluppano le abitazioni, composte da case singole e villette a schiera, ognuna servita da un piccolo giardino. A cingere in parte gli isolotti, vi è un folto canneto, che richiama il panorama tutt’intorno.

Per non incidere negativamente sul territorio, il complesso privilegia un’uniformità architettonica generale, basata su costruzioni prefabbricate in legno di un’altezza molto contenuta, atta a conformarsi all’orizzontalità del lago e delle praterie circostanti. Anche il concetto costruttivo è omogeneo: tutte le abitazioni sono costituite da strutture leggere, poste in loco a secco, cioè con l’area prosciugata, in modo da ridurre l’impatto di cantiere (solo successivamente è stata reinserita l’acqua) e tutte le abitazioni sono caratterizzate da un muro centrale, il cui cuore, altamente isolante, è costituito da materiali di riciclo. Questa accortezza costruttiva rende possibile il ritorno di calore durante l’inverno e il rilascio del fresco durante le notti estive.

Su queste strutture portanti è posto il tetto, il cui evidente sbalzo formale protegge a sud dal sole estivo, e lascia invece filtrare i raggi solari durante la stagione invernale. Tutti gli edifici sono sopraelevati su pilastri, per impedire all’umidità di penetrare, mentre la presenza di pannelli fotovoltaici in ogni unità abitativa, completa le proprietà sostenibili del sito.

La visuale del luogo infine, veramente da cartolina, trasmette una sostanziale armonia tra artificio e natura.

Foto | Insewelt Jois