Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie. Consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. OK

La riqualificazione dell'ex mattatoio di Bressanone

L’ex-mattatoio di Bressanone (Bolzano) è situato nel centro storico della città sulle sponde del fiume Isarco: una posizione strategica vicino al corso d’acqua quando al suo interno venivano macellate le carni vendute in città. L’edificio è stato riqualificato e ha ripreso vita grazie all’intervento dello studio di progettazione the office 27 di Claudia Unterhauser & Hendrik Liebich, vincitore del concorso indetto per il recupero dell’area.

Il progetto di riqualificazione dell'ex mattatoio di Bressanone

Il primo passo è stato quello di decidere le nuove funzioni da dare agli spazi. La storia del luogo e la sua posizione hanno dettato la risposta: l’ex-mattatoio è stato così trasformato in ristorante e bed and breakfast. La struttura non è stata modificata: gli alti soffitti con le alte volte, i massicci pilastri a base quadrangolare, che ritmano la planimetria degli ambienti, e le superfici finestrate sono stati mantenuti e valorizzati.

ex mattatoio bressanone b

ex mattatoio bressanone c

Pochi ed essenziali i materiali utilizzati: piastrelle bianche alle pareti, lastroni di pietra per i pavimenti, telai in ferro per le aperture. Tutto ricorda l’atmosfera dell’ex-macello di Bressanone, ma oggi sul bancone non ci sono più le carni, ma eleganti porcellane con ogni tipo di delizia per gli occhi e per il palato. Gli arredi sobri e dalle linee moderne si accostano bene allo spazio rustico. Il locale è utilizzato sia come ristorante, sia come ccaffetteria e ospita anche un interessante calendario di eventi culturali.

Al fine di sfruttare tutti gli spazi disponibili, il progetto di riqualificazione ha previsto di ricavare nel sottotetto gli ambienti del bed&breakfast. Le piccole camere sono state collocate sotto le spesse travi in legno del tetto: i vincoli architettonici hanno permesso di creare degli ambienti caldi e accoglienti incastrati tra gli spioventi e le orditure che reggono la copertura. Ogni stanza ha una sua conformazione differente, ma il comune denominatore sono l’utilizzo del legno naturale e gli arredi dalle linee rustiche.

ex mattatoio bressanone d

ex mattatoio bressanone e

e-max.it: your social media marketing partner
Chiara Nicora

Chiara Nicora Architetto

Architetto interessato ad approfondire i temi legati alla riqualificazione del costruito, progetta case e allestimenti temporanei. Affascinata dal mondo dell'arte in tutte le sue molteplici espressioni, dedica il suo tempo libero come volontaria per il patrimonio culturale.