Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie. Consulta la cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. OK

La casa sull’albero costruita come un nido: Origin Tree House di Atelier Lavit

Origin Tree House dell'AtelierLavit è una casa sull'albero a forma di nido in legno.

Sogno nel cassetto di molti bambini e non solo, la casa sull’albero rappresenta da sempre uno dei luoghi più affascinanti che il connubio architettura-natura abbia potuto generare. La Origin Tree House in Rue Nicolas de Lancy a Raray, Francia, progettata nel 2017 da Atelier Lavit, è un nido di legno aggrappato al tronco di un albero: un forte simbolismo che richiama un’infanzia felice fatta di fervida immaginazione e bisogno di protezione.

L’archetipo della tipica casa sull’albero quale rifugio immerso nel verde, costruito in legno con metodiche spesso fai-da-te, per allestire spazi da dedicare al gioco o alla lettura, viene trasformato da Atelier Lavit in una stanza d’albergo insolita ed estremamente accogliente, nella classifica dei 100 migliori progetti del 2017 selezionati da AMC Annuel.

L'atelier Lavit realizza un nido sull'albero

Un ambiente di 23 mq definito da Atelier Lavit come “un abito su misura per l’albero”, una quercia con 100 anni d’età, tra le più rigogliose e imponenti delle campagne che circondano lo Château Raray, e che grazie a questo intervento viene ulteriormente valorizzata e arricchita.

Il nido come concept della Origin Tree House di Atelier Lavit

Il nido, simbolo di protezione, calore, sicurezza, è il concept alla base del progetto della Origin Tree House di Atelier Lavit. Come in altri casi - basti pensare al celebre stadio di Pechino di Herzog & de Meuron denominato proprio “il Nido” - la Origin Tree House è espressione di un’architettura che si ispira a ciò che già è presente nel mondo animale.

La conformazione estetica della casa e il modo in cui essa si sviluppa intorno alla quercia richiamano fortemente le caratteristiche di un nido: così come un nido è fatto di erbette, piume e piccoli rametti intrecciati per creare il riparo ideale tra gli alberi, così la Origin Tree House è costruita con listelli di legno incastrati tra di loro che vanno a racchiudere ambienti comodi e ben organizzati.

Le pareti sono realizzate in modo da formare un ottagono, ben riconoscibile dall’esterno. La planimetria ottagonale e la tecnica adoperata per costruire le pareti suggeriscono palesemente l’idea del nido, resa ancora più forte dalla parte inferiore della casa, fatta da listelli di legno che via via si avvicinano al tronco sempre incastrandosi tra loro.

Origin tree house è la casa sull'albero con un rivestimento in listelli di legno

La sequenza degli spazi nella Origin Tree House

Atelier Lavit ha concepito un piccolo capolavoro non solo di estetica e sostenibilità ambientale ma anche di funzionalità. Si giunge al nido attraverso una passerella in legno sita ad una quota di dieci metri dal terreno, passando dapprima per un’altra costruzione sospesa su un albero distante trenta metri, ospitante una spa e una sala relax.

Il percorso appare quindi come una breve sequenza in cui la Origin Tree House è il punto d’arrivo.

Il criterio della “sequenza” continua all’interno, stavolta attorno alla quercia: inizialmente uno spazio di ingresso accoglie gli ospiti sorprendendoli, in quanto da subito possono prendere atto dell’incantevole presenza del tronco, successivamente tramite una porta scorrevole in vetro si accede all’area soggiorno, poi alla stanza da letto e infine ad un corridoio che dà su un bagno e su una cabina armadio.

Tre lati dell’ottagono della Origin Tree House si aprono verso il verde esterno dal brillante fogliame tramite grandi vetrate fonte di luce e aria.

Una scala interna conduce infine su un terrazzo vivibile tutto intorno al tronco – “su misura”, per l’appunto - e dotato di sedute e tavolini per ammirare il panorama, magari sorseggiando una tazza di tè caldo.

L'Atelier Lavit ha pensato ad un rifugio sull'albero simile ad un nido

L'origin tree house abbraccia un albero secolare

La casa sull'albero dell'Atelier Lavit ha una pianta ad ottagono

Il terrazzo della casa sull'albero Origin Tree House

Il legno di pioppo per i rivestimenti interni della Origin Tree House

Le pareti interne e i soffitti della casa sull’albero di Atelier Lavit sono rivestiti in pioppo, un legno leggero e versatile dal colore chiaro che conferisce eleganza all’ambiente. Il legno di pioppo, inoltre, è tra i più ecologici poiché non deriva da foreste vergini bensì da coltivazioni che seguono rigide normative ambientali. La scelta del legno come rivestimento non è certo casuale, ma è parte di una precisa ricerca di armonia e coerenza visiva che rende la Origin Tree House perfettamente integrata nel paesaggio. Anche l’arredo, moderno e minimal, sempre in legno, è parte di questa ricerca.

La Origin Tree House vuole così dare l’idea di essere un’estensione naturale della quercia, e non un corpo separato o estraneo ad esso: un modo di pensare e fare architettura sempre più vicino agli elementi della natura.

La camera da letto della casa sull'albero ha uno stile moderno e minimal

La casa sull'albero affaccia sul panorama del bosco

Rita Maggi

Rita Maggi Architetto

Fortemente attratta dal settore della bioedilizia, ritiene che l’architettura non debba essere solo un riparo, ma uno spazio di benessere psicofisico. Dinamica ed estroversa, ama seguire la moda, visitare mostre d’arte e viaggiare. Parigi è la sua città del cuore.