La casa nella piantagione di tè e le texture in legno naturale

casa-piantagione-te-c

Il gruppo di architetti RMA Architects che lavora tra Boston e Mumbai in un melting pot di esperienze e culture, ha progettato una casa a basso impatto ambientale all’interno di una piantagione di tè a Coonoor, nell’estremità sud dell’India, che si contraddistingue per la posizione e per l’uso di legno naturale per le texture degli interni . Lo studio è conosciuto per il suo metodo di lavoro: collaborazioni con artigiani locali, come da tradizione indiana, per sviluppare e perfezionare i dettagli in maniera sostenibile.

Il progetto: un ex ricovero per reti da pesca diventa casa.

La casa è collocata all’interno di una piantagione di tè e, proprio per questo motivo, è stata progettata per limitare quanto più possibile l’impatto sul paesaggio.

È stata necessaria una severa pianificazione per fare in modo chelacasa non interferisse con la coltivazione e il raccolto delle piante.

Sono stati numerose le maquette della casa elaborate per studiare a fondo, nell’area, la posizione ottimale sia per quanto riguarda la minimizzazione dell’impatto sia per le possibili viste di scorcio.

Ogni dettaglio è stato vagliato attraverso i plastici di studio: anche il vialetto è stato progettato per evitare che interrompesse il naturale corso del canale, poiché è molto importante nella fase di coltura del tè che l’acqua non ristagni alla base del cespuglio e quindi l’irrigazione è un aspetto fondamentale della piantagione.

casa-piantagione-te-e

La copertura della casa è costituita da un tetto in metallo a sbalzo che copre l’intera lunghezza della veranda e riflette il giardino sottostante. Gli spazi interni in legno naturale sono definiti da dettagli con una texture complessa. Queste trame intricate sono state realizzate da Niels Schoenfelder.

casa-piantagione-te-f

Le tre sale principali sono realizzate per sembrare tre differenti cabine, separate tra loro, anche se riunite sotto un unico tetto. Sono state trattate come scatole all’interno di una pianta libera e costruite utilizzando il legno, materiale naturale e leggero.
Immagini | © Rahul Mehrotra





Violetta Breda

Violetta Breda Architetto

Laureata in Architettura delle Costruzioni presso il Politecnico di Milano e in Conservazione presso lo IUAV di Venezia. Ama il design, gli animali e scrivere: ha coniugato queste sue passioni in un progetto online che unisce animali e umani grazie all’architettura e al design. La trovate qua e là per l’Italia, ma soprattutto sui social network.

Ti potrebbero interessare anche...