Plastiki il catamarano di bottiglie di plastica che attraverserà l’Oceano

Plastiki-catamarano-bottiglie-1

Da San Francisco a Sidney su un catamarano di 18 metri di bottiglie di plastica. L’imbarcazione Plastiki è pronta a solcare l’oceano incrociando nella sua navigazione le isole composte da rifiuti di plastica. L’idea è stata di David Rotschild, erede della dinastia di banchieri britannici che, conscio del grave problema
che affligge l’ambiente, ha deciso di lanciarsi in questa strana ed ecologica impresa.

Le bottiglie, diversamente da quello che si potrebbe pensare, non sono state fuse tra loro, ma semplicemente riempite di anidride carbonica (per essere più resistenti) e poi assemblate tra loro. Il motivo di tale scelta, ha spiegato lo stesso Rotschild, è derivato dalla volontà di puntare l’attenzione dell’opinione pubblica sulle bottiglie e proporne un utilizzo alternativo.

12 mila bottiglie di plastica raccolte in circa tre anni sono solo uno dei punti ecologici su cui è incentrato il progetto di Rotschild. Ogni parte dell’imbarcazione, è pensata in modo da ridurre gli sprechi energetici e di materiale. La vela è ricavata da plastica riciclata; l’acqua da bere sarà ottenuta a partire da quella piovana; l’energia elettrica la forniranno alcuni pannelli solari mentre in caso di emergenza potrà essere prodotta pedalando su delle cyclette.

Ogni ora, negli Stati Uniti, vengono gettati 2,5 milioni di bottiglie di plastica! E’ arrivata l’ora di smetterla.

Generico

Segui l’avventura di Plastiki