Architettura di carta. Cardboard Banquet, il padiglione di fogli di cartone

Progettista

Al dipartimento di Architettura dell’Università di Cambridge, gli studenti si danno da fare e già dai primi anni di studio fanno parlare di sé. E’ il caso di Tom Emerson e Max Beckenbauer che, dopo aver partecipato ad un workshop tenuto da Rentaro Nishimura, famosissimo designer di oggetti di carta, hanno

progettato Cardboard Banquet, un padiglione di carta in grado di ospitare circa 80 persone.

Applicando all’architettura le lezioni del maestro, i due giovani studenti hanno sperimentato le potenzialità della carta. Leggera, sostenibile e modulare, la carta si presta bene come elemento da costruzione ed è per questo che il padiglione di Tom e Max è realizzato esclusivamente con fogli di cartone.

Eh sì, perché il progetto dei due studenti, dopo essere stato accuratamente disegnato, ma volutamente non riprodotto con strumenti di modellazione 3D, è stato anche realizzato e si trova presso il Fellows Garden, nel Kings College di Cambridge. Il tempo impiegato per tirarlo su dal nulla è stato minimo: solo tre giorni per vedere realizzato il Cardboard Banquet, un progetto che ha il fascino e la leggerezza degli origami.

Maggiori informazioni sul progetto

Ricordate Shigeru Ban? Un esperto di architetture di carta! Lui con questo semplice materiale è in grado di realizzare case, chiese e addirittura ponti!

Progettista

Scopri di più su Rentaro Nishimura, designer giapponese che con la carta progetta lampade e sedie…