Architettura ed Ecosostenibilità: Bioarchitettura per la riduzione dei consumi energetici.

Ti trovi su Architettura Ecosostenibile Architettura Criteri progettuali Come funziona una pala eolica. Turbine eoliche ad asse orizzontale e verticale

Come funziona una pala eolica. Turbine eoliche ad asse orizzontale e verticale

Come-funziona-pala-eolica-bisLe pale eoliche, questi giganti buoni sempre in movimento, non possono non affascinare e incuriosire. Ed è per questo, per togliervi qualche dubbio, che vi spieghiamo come funzionano. Innanzitutto iniziamo col distinguere due tipologie di turbine eoliche: quelle ad asse verticale e quelle ad asse orizzontale.

Le turbine che si vedono abitualmente nei moderni parchi eolici, sono costituite da una torre e tre pale ad asse orizzontale, dalle quali prendono il nome (generatori eolici ad asse orizzontale). Meno frequenti sono le turbine ad asse verticale, meno efficienti delle prime, sono in grado tuttavia, di incanalare il vento in tutte le direzioni e, anche con venti deboli, riescono a ruotare rapidamente. Sono costituite da una torre centrale intorno alla quale sono disposte le pale verticali.

Ma passiamo a vedere come fanno le pale eoliche a generare energia…

In cima alla torre trovano spazio il rotore, il generatore elettrico e un motore controllato da un computer che fa in modo che le pale siano sempre ruotate verso il vento per sfruttarlo quanto più possibile.

Come-funziona-pala-eolicaIl segreto è nella forma delle pale che non sono piatte, ma hanno una forma leggermente ricurva sul lato superiore, il che fa aumentare la velocità del vento su tale lato e diminuisce la densità dell’aria. Questa pressione superiore, minore di quella lungo il lato inferiore della pala, crea una portanza aerodinamica che fa ruotare la pala.

L’energia è generata dalla rotazione della pala che, ruotando, fa girare un albero motore che alimenta il generatore elettrico.

Fonte | Al Gore, La Scelta, Rizzoli

Leggi anche:
L'Home Staging, specializzazione del design e architettura nata negli anni '70 negli Stati Uniti e popolare anche in Italia a partire dagli anni
La Landesgartenschau Exibition hall 2014 è un prototipo architettonico, ideato all’Università di Stoccarda, finanziato dall’Unione europea
Le stazioni intermodali sono un punto focale per i nuovi modelli di città sostenibile. La necessità di spostarsi velocemente in città sempre p
“Cambio casa: vado a vivere nei container”, “Le case container, un'idea per una nuova casa”, o ancora, “Costruire edifici con i contain
La biologia può insegnare molto all’architettura ed all’ingegneria, che possono creare costruzioni e materiali complessi a partire dall’an
Tags:
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti trovi su Architettura Ecosostenibile Architettura Criteri progettuali Come funziona una pala eolica. Turbine eoliche ad asse orizzontale e verticale

Iscriviti e riceverai un omaggio!

Scrivi per Architettura Ecosostenibile!

In evidenza Mobilita' sostenibile

In evidenza Materiali sostenibili

Il diario del progetto italiano Rhome for DenCity per il Solar Decathlon 2014

Foster su ArchitetturaEcosostenibile.it
Foster su ArchitetturaEcosostenibile.it
Arup su ArchitetturaEcosostenibile.it
Shigeru Ban su ArchitetturaEcosostenibile.it
Renzo Piano su ArchitetturaEcosostenibile.it


In evidenza Architettura Sostenibile

In evidenza Architettura Sostenibile

Interni di Architetture sostenibili


Aggiornati via email

Ricevi gratuitamente i nostri articoli
Inserisci la tua email

Social Life

Architettura Ecosostenibile su Google Plus Architettura Ecosostenibile su Facebook Architettura Ecosostenibile su Twitter Architettura Ecosostenibile su LinkedIn

 

I volantini online non emettono Co2